Torna nella homepage
 
n. 54 giugno 2015
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:28 Luglio 2015 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
HomePage numero 54 >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Se vuoi realizzare il tuo giornale telematico... clicca qui
Giornale telematico del Piero Gabrielli
Giornale telematico dell' IC di via Perazzi-Roma
Global Junior Challenge
Cooperativa Giuliaparla si occupa principalmente di bambini, adolescenti e adulti con autismo e sindrome di Asperger
Portale di informazione multimediale
Segui lascuolapossibile su facebook
L'importanza di chiamarsi ... 'maestra'
La scuola come servizio pubblico 'qualificato'
Appare inevitabile ricorrere a frasi fatte - 'quest'anno il tempo è volato', 'siamo arrivati a fine anno ... inaspettatamente!' - e potrei continuare per sottolineare un fatto scontato: la scuola è finita!
Come sempre accade, la conclusione di un percorso breve o lungo come l'anno scolastico, sollecita riflessioni e considerazioni personali, o di gruppo, sull'anno appena concluso. La stanchezza e la fatica degli ultimi giorni, il caldo che incombe, i ragazzi che non reggono più, le pratiche amministrative finali, potrebbero indurre in tentazione e scivolare dentro lamentele inopportune.

Mi sento di dire che anche quest'anno abbiamo portato a casa prevalentemente successi e solo quelli vogliamo condividere. Anche in questo numero, come nella maggior parte dei precedenti, si respira aria di 'buona scuola', quella scuola POSSIBILE che noi proviamo a raccontare ogni volta, quella vissuta ogni giorno (e per questo 'vera'), fatta di progettazione (non tanto di singoli progetti) e di pianificazione delle idee e delle azioni conseguenti.
Oggi, al termine dell'ultima replica di presentazione del lavoro di fine anno (un percorso museale che àncora l'avvio dello studio più sistematico delle discipline in terza elementare al fare e al piacere), una mamma ha detto: 'Certo non vi siete risparmiate neppure quest'anno!'

Nella scuola non puoi risparmiarti, non p...
Editoriali - di: Rosci Manuela
vai al dettaglio....


New sfoglia la rivista giugno 2015
divisorio verde sfumato
buone vacanze 2015
New sommario giugno 2015
Presto che è tardi!!!!
Il glossario degli ultimi giorni di scuola

"Presto bambini, dobbiamo scendere in teatro, i ragazzi della scuola media ci aspettano!"

"Svelti a finire il pranzo, l'insegnante del CDM ci attende per l'una" "Siamo in ritardo .... sbrighiamoci!"

"Non faremo in tempo se non acceleriamo ...."

Correte ... affrettiamoci ... non perdiamo tempo .... muoviamoci ...

Mi sento tanto come il Bianconiglio di "Alice nel paese ...
Orizzonte scuola - di: Melchiorre Simonetta vai al dettaglio....
NESSUNO CI PUO' GIUDICARE!
Valutare se valutare
Non ci si poteva congedare da quest'anno scolastico senza aver provato a riflettere ancora un po' sul tanto dibattuto tema della valutazione degli insegnanti; questo punto, che da decenni accende gli animi e solleva polemiche e preoccupazioni, è quanto mai vivo e sentito perché il DDL sulla "Buona Scuola" lo tratta in modo chiaro adducendolo al miglioramento della categoria e quindi del sistema in generale.
Si sa che intorno all'istruzione italiana gravitano molte parole e idee all'avanguardia e di teorica inappuntabilità, ma il tema della valutazione rimane ancora spinoso sul piano applicativo.

D'altronde la valutazione è uno degli aspetti cardini dell'insegnamento; i docenti ogni giorno valutano ed esaminano, continuamente orientano il loro percorso e allo stesso tempo indirizzano l'apprendimento degli allievi.
Quello che gli insegnanti, e ...
Orizzonte scuola - di: Pellegrino Marco vai al dettaglio....
A Scuola non ci si deve "spallare"
Intervista a Luigi Berlinguer
Lo spazio dell'intervista di questo mese è dedicato ad un personaggio di "grande bellezza" dal punto di vista professionale ed umano. Tra mille convegni e seminari, eventi e manifestazioni porta il suo credo e la sua passione ovu...
L'intervista - di: Riccardi Barbara
vai al dettaglio....
BES e ancora BES 2
Nuovi (e seminuovi) strumenti possibili
A volte mi sembra di stare su un'altalena che mi porta su e giù.
Ero sconfortata e delusa da un recente confronto "poco costruttivo" quando, passando nel corridoio, ho visto dei quadri, con i personaggi di Snoopy, che hanno attirato la mia attenzione.
Erano disegni bellissimi!
Ho saputo, poi, che sono stati realizzati dai ragazzi delle quarte e delle quinte, con la guida delle colleghe Paola Ciampani e Angela Lucchese.
In ognuno era rappresentata una regola e .....la mia piacevole sorpresa....tutte in positivo!!!
Il cambiamento si realizza!! A piccoli passi, quando meno te l'aspetti, ma arriva.

Quello delle regole è stato il mio "pallino" in questi ultimi due anni, e l'ho giocato anche nel corso di formazione sui BES.

Nell'ambito di quanto previsto dal D.M. 821 dell'11 ottobre 2013, art. 3 comma 1 lettera h, l'USR per il Lazio ha attivato un corso di formazione volto al potenziamen...
Inclusione Scolastica - di: Ruggiero Patrizia vai al dettaglio....
C'era una volta...No, c'è adesso: è l'Asilo nel bosco!
L'intervista all'educatore Paolo Mai
Come premesso (e promesso) nell'articolo del mese di maggio u.s., trascrivo di seguito l'intervista che l'educatore Paolo Mai, ideatore e gestore dell'Asilo nel Bosco di Ostia Antica (Roma) assieme alla moglie Giordana Ron...
L'intervista - di: Cattaruzza Mariella
vai al dettaglio....
itismonacodislessia.altervista.org
L'istruzione sistematica, intensiva, personalizzata,
Riflessioni sull'uso di interventi educativo-didattici volti a migliorare e/o compensare le difficoltà di apprendimento
Il tema di Bisogni Educativi Speciali ed in particolar modo di disturbi specifici di apprendimento pone l'attenzione degli insegnanti sulla necessità di conoscere e di osservare gli stili cognitivi (Cadamura, 2004) degli allievi e le strategie di apprendimento personali che questi ultimi attivano o sono in grado di acquisire e di sviluppare.
Si definisce stile cognitivo u...
Inclusione Scolastica - di: Traversetti Marianna vai al dettaglio....
Ai miei bambini piace la matematica
Ho utilizzato il Metodo Analogico di Camillo Bortolato
'Mi chiamo Emma, ho sei anni e frequento da pochi giorni la classe prima.
Sono felice di essere finalmente a scuola per imparare la matematica perché i numeri mi sono sempre piaciuti: sono la mia passione.
Sono convinta di essere brava perché so già contare e fare operazioni.
Farò presto la felicità della mamma e incanterò la maestra che si accorgerà presto di avere una alunna brava che le vuole bene.'




Molti bambini arrivano a scuol...
Orizzonte scuola - di: Coppola Cosima vai al dettaglio....
Una scuola di non-paura
Si può continuare ad avere coraggio
Siamo all'ultima parte dell'anno scolastico e io ho un sacco ancora pieno di progetti che avevo fatto ma non sono poi riuscita a mettere in cantiere, così mi aggiro per la casa e per la classe un po' affannata.
Abbiamo comprato listelli di legno da attaccare ai muri del corridoio: voglio mettere su una specie di laboratorio di arti figurative in collaborazione con i colleghi d'interclasse e voglio che si veda quanto sono bravi i miei alunni ad abbellire il mondo.
Sapete, noi dal progetto "scuole più belle" non è che abbiamo ricevuto moltissimo, così proviamo a far da soli!
Ho ap...
Orizzonte scuola - di: Bono Liliana
vai al dettaglio....
Attenzione ragazzi: non mettete a rischio la vostra vita
Imparare a convivere con il dolore e cercare di dare un senso al dopo
L'intervento che segue è quello di una mamma invitata al Liceo scientifico Majorana di Guidonia per commemorare un ex alunno del liceo - suo figlio- morto in un incidente a soli 23 anni. Le abbiamo chiesto il permesso di pubblicarlo perché crediamo non si faccia mai troppo per rendere consapevoli i giovani dei rischi a cui spesso si sottopongono.
Le sue parole dovrebbero raggiungere ogni ragazzo nelle nostre scuole. Ci auguriamo che ciò accada.



Ogni anno le vittime degli incidenti stradali sono circa 3400 e i più colpiti sono i giovani, dietro le cifre, incalcolabile, c'è poi tutto il dolore di chi ha perso un figlio, un familiare, un amico.
Il 15 Marzo 2015 io ho perso mio figlio, morto insieme ad un suo amico a causa del medesimo incidente stradale.
Edo era il mio unico figlio; se n'è andato dopo 5 interventi chirurgici, hanno provato in...
Dedicato a te - di: La redazione
vai al dettaglio....
Saper fotografare: una competenza tutta da sfruttare
L'esperienza del laboratorio di fotografia
La mostra che stiamo allestendo a scuola, a chiusura d'anno, sarà il coronamento di un'esperienza bellissima e dai risvolti imprevedibili.
Tutto era iniziato con la conoscenza della fotografia come linguaggio artistico, come occasione per trovare nuovi modi di osservare la realtà, come opportunità di fermare l'attimo e di saperlo "vedere" da angolazioni diverse, grazie anche alla visita alla mostra di Henri Cartier Bresson all'Ara Pacis.
vedi l'articolo sul numero di gennaio...
Attività Laboratoriali - di: Ansuini Cristina
vai al dettaglio....
Le scuole faccia a faccia
Il valore aggiunto del Programma "Erasmus plus "
Cosa può essere il valore aggiunto di uno scambio culturale con l'estero, oltre ai risultati/obiettivi attesi, quali aspetti facilitano all'apprendimento linguistico e la conoscenza della cultura del paese partner?
1. Scambiare vuol dire conoscere, prima ancora della cultura nazionale, le culture familiari e di comunità, prima fra tutte la comunità scolastica, la quale può essere un potente volano per diffondere la cultura dell'integrazione europea.
2. Lo scambio delle Buone Pratiche dei diversi sistemi scolastici attraverso l'osservazione e lo scambio diretto tra alunni e tra insegnanti.
3. Le famiglie portatrici della cultura delle differenze culturali e sociali per uno scambio di conoscenze e differenze di stili vita.

All'interno delle linee guida del Programma Erasmus+ dell'Unione europea per l'Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport 2014-2020, nell'Azione K2 si trova la parte riguardante i partenariati tra scuole, troviamo i principi fondamentali relativi le problematiche scolastiche.
Obiettivi e Priorità
1 Ridurre l'abbandono scolastico precoce
2 Migliorare le competenze di base
3 Rafforzare la qualità nell'educazione
4 Migliorare la professionalità dell'insegnamento

Erasmus+ è uno strumento realizzato per dare risposte concrete a queste proble...
Orizzonte scuola - di: Presutti Serenella vai al dettaglio....
Prepararsi alla separazione: bilancio di questo anno
...anzi di questi cinque anni!
Questi cinque anni non sono stati facili: prima di tutto l'accorpamento ad un altro istituto mi ha disorientato, soprattutto la diversa gestione della scuola. Ancora oggi, dopo tre anni, non sento di far parte di questa nuova rea...
Orizzonte scuola - di: Melchiorre Antonia vai al dettaglio....
"Temple Grandin, il mondo ha bisogno di tutti i tipi di mente"
Spettacolo proposto dall'Associazione "Spazio Asperger"
Ci ha segnalato la collega Maria Elena Zanella:

L'11 maggio 2015, presso la scuola "Porto Romano" di Fiumicino, c'è stata la rappresentazione teatrale della vita di Temple Grandin.
Gli attori bravissimi, diretti...
Dalla redazione - di: La redazione vai al dettaglio....
L'ISSN è l'acronimo di International Standard Serial Number, o Numero internazionale normalizzato delle pubblicazioni in serie.

Ricerca avanzata >>>
Stampa Uscita Stampa uscita
Ansuini Cristina Ansuini Cristina 1 articoli
Bono Liliana Bono Liliana 1 articoli
Cattaruzza Mariella Cattaruzza Mariella 1 articoli
Coppola Cosima Coppola Cosima 1 articoli
La redazione La redazione 3 articoli
Melchiorre Antonia Melchiorre Antonia 1 articoli
Melchiorre Simonetta Melchiorre Simonetta 1 articoli
Pellegrino Marco Pellegrino Marco 1 articoli
Presutti Serenella Presutti Serenella 1 articoli
Riccardi Barbara Riccardi Barbara 1 articoli
Rosci Manuela Rosci Manuela 1 articoli
Ruggiero Patrizia Ruggiero Patrizia 1 articoli
Traversetti Marianna Traversetti Marianna 1 articoli
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
n. 54 giugno 2015
n.53 Maggio 2015
n.52 Aprile 2015
n. 51 marzo 2015
n. 50 febbraio 2015
n. 49 gennaio 2015
n.48 dicembre 2014
n.47 novembre 2014
n.46 ottobre 2014
n.45 settembre 2014
n.44 giugno 2014
n.43 maggio 2014
n.42 aprile 2014
n.41 marzo 2014
n.40 febbraio 2014
n.39 gennaio 2014
n.38 dicembre 2013
n 37 novembre 2013
n 36 ottobre 2013
n.35 settembre 2013
n.34 giugno 2013
n.33 maggio 2013
n. 32 aprile 2013
n. 31 marzo 2013
n. 30 febbraio 2013
n. 29 gennaio 2013
n. 28 dicembre 2012
n. 27 novembre 2012
n. 26 ottobre 2012
n. 25 settembre 2012
n.24 giugno 2012
n.23 maggio 2012
n.22 aprile 2012
n.21 marzo 2012
n.20 febbraio 2012
n.19 gennaio 2012
n.18 dicembre 2011
n.17 novembre 2011
n.16 ottobre 2011
n.15 settembre 2011
n.14 giugno 2011
n.13 maggio 2011
n.12 aprile 2011
n.11 marzo 2011
n.10 febbraio 2011
n.9 gennaio 2011
n 8 dicembre 2010
n 7 novembre 2010
n.6 ottobre 2010
n.5 settembre 2010
n.4 giugno 2010
n.3 maggio 2010
n.2 aprile 2010
n.1 marzo 2010
Almanacco inverno
Almanacco di autunno
1 -settembre 2009- Anno III
10- giugno 2009- Anno II
9- maggio 2009- Anno II
8-aprile 2009- Anno II
7-marzo 2009- Anno II
6-febbraio 2009- Anno II
5-gennaio 2009- Anno II
4-dicembre 2008- Anno II
3-novembre 2008- Anno II
2-ottobre 2008- Anno II
1 -settembre 2008- Anno II
6 -Maggio 2008 -Anno I
5 -Aprile 2008 -Anno I
4 -Marzo 2008 -Anno I
3 -Febbraio 2008 -Anno I
2 -Gennaio 2008 -Anno I
1 -Dicembre 2007 -Anno I-
Username
Password
Ruolo
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Sysform Roma Via Monte Manno 23 -Roma- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional