Torna nella homepage
 
n.34 giugno 2013
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:21 Settembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo '<i>Pulce non c'è</i> di Gaia R... >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Scuola & Tecnologia 2 Scuola & Tecnologia
Pagina Orizzonte scuola 3 Orizzonte scuola
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina Dalla redazione 5 Dalla redazione

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Pulce non c'è di Gaia Ranieri
Da non perdere il libro e il film (2012)
di La redazione - Dalla redazione
Il libro parla, in via autobiografica, dei problemi familiari di una bambina autistica, Pulce.

"Pulce ha nove anni, il naso a patata e due <<occhioni accesi>>. Beve solo tamarindo, ascolta Bach, fa sculture con il pecorino e va pazza per le persone arrabbiate. Pulce non parla perché è autistica, ma <<questo non significa che non abbia niente da dire>>. Un giorno come tutti gli altri, viene allontanata dalla famiglia senza troppe spiegazioni.

L'autrice è una sibling, cioè una sorella, o fratello, di una persona, in questo caso con disabilità relativa a disturbi dello spettro autistico.

Il libro

Giuseppe Bonito ha tratto il film dallo stesso titolo con Pippo Delbono, Marina Massironi, Piera Degli Esposti, Francesca Di Benedetto, Ludovica Falda. La pellicola ha già ricevuto molti riconoscimenti, primo tra tutti il PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA nella sezione indipendente "ALICE NELLA CITTA'", all'interno del Festival Internazionale del Cinema di Roma.
Da segnalare anche il brano che Niccolò Fabi ha scritto per il film, "Il silenzio".



Aggiungi un commento
Sono presenti 1 commenti Visualizza tutti i commenti
inserito sabato 22/02/2014 ore 10:49 da lorenzo simonato
Ho visto il film l'anno scorso all'Asiago film festival e vorrei sapere se c'è la possibilità di proiettarlo, come ho fatto in occasioni precedenti con "Oulidì piccola mia", nel corso di seminari interni alla Facoltà di Medicina dell'Università di Padova. Insegno infatti Medicina e Sanità Pubblica al V° anno di Medicina e sarei molto interessato , assieme ai colleghi di Medicina Legale, a farne oggetto di una lezione/seminario eventualmente con gli autori del film e/o del libro. So che in Aprile il film dovrebbe uscire in sala, ma spero che a scopo didattico si apossibile priettarlo lo stesso. Non sono riuscito finora a contattare nè il regista ,nè il produttore e spero che attraverso di voi qualcosa accada. Il mio indirizzo mail ufficiale è quello sopra. Grazie
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
Il libro Il libro
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional