Torna nella homepage
 
n.93 maggio 2019
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:25 Maggio 2019 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'La scuola...in festa!'  >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Sysform Ente di Formazione accreditato dal MIUR
  Pag Argomento
HomePage   HomePage

Ricerca avanzata >>>
La scuola...in festa!
Le feste di fine anno come compiti autentici
di Proietti Michela - Didattica Laboratoriale
Ormai siamo agli sgoccioli di un altro intenso anno scolastico che ci ha visto impegnati in progetti, laboratori, uscite didattiche, insomma in tante nuove esperienze che meritano sicuramente la giusta conclusione...IN FESTA!

Ed eccoci allora tutti pronti nelle nostre scuole per la festa di fine anno scolastico che rappresenta sempre un momento bellissimo per tutti i bambini e per noi docenti.
Dopo un anno di lavoro, l' impegno dimostrato deve essere promosso con un'occasione di svago e di allegria che coinvolga i ragazzi di ogni classe, gli insegnanti e i genitori. Crediamo che il coinvolgimento dei genitori a tutti i livelli sia fondamentale per comporre insieme una reale comunità educante, e quale migliore occasione se non quella di una festa, che è un rituale ormai per promuovere e condividere il lavoro svolto. Le manifestazioni finali diventano anche una preziosa occasione per realizzare dei compiti autentici, utili a rilevare lo sviluppo delle competenze. Dunque risulta fondamentale riuscire ad organizzare questo evento nella maniera migliore, l'importante è che sia speciale per i ragazzi, deve trasmettere proprio a loro positività, spensieratezza e raggiungimento di un traguardo. Solo in questo modo, potrà diventare occasione di incontro, benessere e risultare parte imprescindibile della formazione del bambino, che vive profondamente l'ambiente scolastico. Per questo non è un'occasione per mostrarsi, ma per condividere, insieme all'intera comunità scolastica, quanto si è fatto durante l'anno, per ripercorrere il lavoro sciolto, evidenziando i progressi e i risultati ottenuti, ma anche per ampliare le competenze in vista di ciò che dovranno realizzare.
Lasciamo che gli alunni diventino protagonisti di tali momenti, coinvolgendoli attivamente fin dalla fase della progettazione. Saranno loro ad occuparsi delle lettere d'invito per il/la dirigente e per i familiari, della stesura del programma della festa, dell'elenco dei materiali occorrenti, della preparazione dei giochi e delle attività che illustrino il lavoro di un intero anno. Qualsiasi elaborato si proponga è comunque un ottimo momento per valutare anche la collaborazione tra pari e sarà molto produttivo farli lavorare in coppie o in gruppi per rendere ancora più significativo il percorso verso la manifestazione finale.
In conclusione, queste feste hanno una valenza didattica molto importante, per la valutazione globale dei progressi degli alunni nella padronanza delle varie competenze coinvolte, ma anche per l'autovalutazione che permette loro di riflettere sui processi (Come ho lavorato? Quali sono state le mie difficoltà? ...) e sul prodotto (Sono soddisfatto? Cosa potevo migliorare? ...). Questo permetterà loro di diventare consapevoli del proprio impegno e di mantenere alta la fiducia nelle proprie capacità e prepararsi ad un nuovo anno, dopo la meritata pausa estiva.
E allora...ci siamo, tutto è pronto! Buona festa di fine anno a tutti noi!


Michela Proietti
Docente di scuola primaria dell' IC "Fara Sabina" di Borgo Nuovo, Rieti
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
 

G.T. Engine Powerd by Sysform Roma Via Monte Manno 23 -Roma- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional