Torna nella homepage
 
n.96 ottobre 2019
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:12 Dicembre 2019 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'Il Circolo di lettura'  >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Sysform Ente di Formazione accreditato dal MIUR
  Pag Argomento
HomePage   HomePage

Ricerca avanzata >>>
Il Circolo di lettura
Una proposta adatta anche ai giovanissimi lettori
di Venerosi Pesciolini Elisabetta - Didattica per competenze
Immagine tratta da https://tinafesta.wordpress.com
Immagine tratta da https://tinafesta.wordpress.com
Il progetto "Leggo il mondo intorno a me. I libri che mi aiutano a crescere" si inserisce in un più ampio "Progetto Biblioteca" rivolto ad entrambi i plessi (primaria e secondaria di primo grado) dell' IC "Piaget-Majorana" di Roma.
Il progetto è rivolto nello specifico agli alunni di una quarta primaria. Attraverso la presentazione di libri idonei alla fascia di età, che affrontino argomenti divertenti ma anche problematici ed interessanti, ci si prefigge lo scopo di incentivare, sin dalla tenerissima età, l'abitudine a leggere e a considerare il libro come valido mezzo, per trascorrere piacevolmente il tempo libero e per comprendere meglio la realtà circostante, trovando risposte ai propri interrogativi.
Il gruppo classe è numeroso ed assai eterogeneo. Pur non essendo presenti alunni con bisogni educativi certificati, alcuni di essi presentano difficoltà di attenzione, ascolto, nel rispetto delle regole e di autonomia nello svolgimento dei compiti, per cui le docenti hanno evidenziato la necessità di lavorare in attività di recupero incentrate sia sull'ascolto che sulla comprensione di testi scritti e sul potenziamento della cooperazione.
Gli obiettivi che il progetto si pone sono i seguenti:
-sviluppare la competenza sociale intesa come senso di appartenenza ad un gruppo e come capacità di interagire attraverso modalità dialogiche rispettose degli altri;
-far vivere l'esperienza della lettura sia in modo personale che condiviso;
-stimolare non solo il piacere ma anche il bisogno di leggere per una crescita interiore;
-favorire l'ascolto e la lettura di testi narrativi idonei alla fascia di età, cogliendo emozioni, luoghi, tempi, relazioni tra i singoli personaggi, cause e conseguenze dei fatti narrati;
-stimolare la capacità immaginativa, di riflessione personale e critica;
-favorire il miglioramento della competenza linguistica sotto l'aspetto lessicale e sintattico;
-motivare all'acquisizione dello spirito di iniziativa e dell'autostima attraverso la creatività e la produzione di elaborati grafico pittorici.

Il progetto prevede la lettura di un primo libro, che sarà letto dalla maestra o dalla Bibliotecaria in classe ad alta voce, e di tre libri da leggere invece individualmente nel corso dell'anno (vedi allegato con la bibliografia dei libri proposti).
Tra la fine di settembre e gli inizi di ottobre è stato presentato il progetto ai genitori e alla classe, organizzato il circolo di lettura con nomina di Presidente e segretario/i ed è iniziata la lettura del primo libro ad alta voce. Nel nostro caso abbiamo scelto "Le Avventure di Pinocchio".
Alla fine della lettura del primo libro ci sarà un incontro, un "circle time", per il confronto delle opinioni e per il dibattito.
Tra novembre e la prima metà di aprile verranno letti gli altri tre libri individualmente: verrà istituito un apposito quaderno-prestiti che sarà gestito dagli stessi alunni. La maestra richiederà, a conclusione della lettura di ogni libro, la compilazione individuale di una scheda di comprensione e un breve riassunto che verrà conservato nel quaderno da ogni singolo alunno.
Dopo la conclusione della lettura dei tre libri, a metà Aprile ci saranno due incontri durante i quali ci si confronterà su quanto letto. Alla fine del secondo incontro ognuno voterà il libro preferito e verrà chiesto agli alunni di illustrarne la copertina, accompagnata eventualmente dalla frase più significativa.
Nei primi giorni di maggio si svolgerà una gara con domande sui libri e con premiazione. Durante la festa di fine anno verranno messe in mostra le opere di grafica prodotte, che saranno poi raccolte in un libro.
Per le risorse economiche ci si avvarrà in parte di quelle già presenti nella scuola (per "Le avventure di Pinocchio," libro scelto per l'alto valore educativo, utilizzeremo 24 copie presenti in biblioteca). Per l'acquisto degli altri tre libri (8 copie ciascuno), le risorse verranno reperite attraverso il progetto "#Io leggo perché 2019", con la cooperazione dei genitori e in partnership con la libreria di quartiere "Storie in Mongolfiera".
La verifica degli obiettivi e delle competenze verrà effettuata sia in itinere che alla conclusione del progetto mediante osservazioni sistematiche, conversazioni periodiche, circle time e prove oggettive (gara a squadre sul contenuto dei libri) ed elaborati grafico pittorici (copertina del libro preferito).
Il progetto verrà monitorato mediante griglie di osservazione per verificare il pieno o parziale raggiungimento degli obiettivi prefissati, relativi in particolare all'interesse e partecipazione, al rispetto delle regole del gruppo, alla capacità di ascolto, di comprensione e di riflessione, e si concluderà con una gara a squadre sul contenuto dei libri (12 domande a squadra) e con una mostra di illustrazioni di copertine.
Per la valutazione del progetto verrà proposta agli alunni la compilazione di un breve questionario di customer satisfaction sull'attività svolta: gradimento dei libri letti, difficoltà dei libri scelti, disponibilità a ripetere l'esperienza in futuro (con possibilità di rispondere sì, abbastanza, no). Verrà predisposta anche una scheda di autovalutazione del progetto con possibilità di rispondere da 1 a 4 in merito a:

-motivazione e coinvolgimento;
-adeguatezza della proposta;
-miglioramento nella comprensione e riflessione;
-miglioramento nelle dinamiche di gruppo;
-adeguatezza delle risorse;
-cooperazione nel lavoro tra insegnanti e addetti alla biblioteca;
-eventuali criticità.

Non resta che augurarci buona lettura!


Elisabetta Venerosi Pesciolini
Docente e bibliotecaria dell' I.C. "Piaget- Majorana" di Roma
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
Bibliografia del Progetto Leggo il mondo intorno a me. I  Libri che mi aiutano  a crescere Bibliografia del Progetto Leggo il mondo intorno a me. I Libri che mi aiutano a crescere
 

G.T. Engine Powerd by Sysform Roma Via Monte Manno 23 -Roma- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional