Torna nella homepage
 
Numero: 9- maggio 2009- Anno II   Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno: 21 Settembre 2018

Pubblicato da Sysform Promozione di Sistemi Formativi

Via Monte Manno 23 00131 Roma

Articolo 'Ad ognuno la propria parte!'  >>>
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Long Life Learning Long Life Learning
Oltre a noi... Oltre a noi...
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale
In diretta dalla Segreteria In diretta dalla Segreteria
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Integrazione Scolastica 2 Integrazione Scolastica
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina Oltre a noi... 5 Oltre a noi...
Pagina In diretta dalla Segreteria 7 In diretta dalla Segreteria

Ricerca avanzata >>>
Ad ognuno la propria parte!
L'esito positivo di una performance teatrale può dipendere da...
di Messuri Adriana - Didattica Laboratoriale >>> Percorsi laboratoriali
Vi è mai capitato di incontrare una persona, un papà per l'esattezza, che per intrattenere i propri figli senza ipnotizzarli davanti alla tv scrive piccole storie in versi che fa interpretare ai suoi bambini? Io ho avuto la fortuna e il piacere di incontrarla... e da un intelligente gioco familiare è nata la prima stesura di quella che è stata una piacevolissima e brillante commedia:" Il ratto delle veline".

La storia s'impernia sulle vicissitudini di un gruppo di soldati romani imbranati e inabili inviati in missione da Romolo in persona per reperire, anzi RAPIRE, donne per il popolo romano ma per una errata interpretazione dell'oracolo delle Vestali anziché cercare le sabine, così come vorrebbe la storia ufficiale, si ritrovano, in una Roma dell'anno 2009, a sequestrare, con la complicità di Totti e Ilary Blasi, le V E L I N E convinti che fossero le abitanti di Velia.

La storia ci è piaciuta subito e la struttura della sua stesura ci ha offerto la possibilità di ampliarla e modificarla a nostro piacimento compiendo quella operazione che noi, docenti del team, chiamiamo "fare NOSTRO il copione" .

Si tratta, sostanzialmente, di adeguare i ritmi recitativi, i tempi, le pause, le caratterizzazioni alle capacità del gruppo ma soprattutto del singolo bambino-attore, nessuno escluso, visto che, tra essi, vi sono quattro bambini diversamente abili certificati e altri sei in difficoltà di apprendimento (difficoltà di linguaggio, scarsa autostima, disagio psicologico).

Non è semplice, vi assicuro, ma diviene possibile se si conoscono profondamente i propri alunni: il carattere, le aspirazioni, le reazioni, la capacità attentiva, di immedesimazione, l'emotività sono componenti dalle quali non si può prescindere quando si "assegna una parte", anzi è più corretto pensare di "costruire" quella parte per quel dato bambino. Sì, proprio così, sembra un gioco di parole ma ..."AD OGNUNO LA SUA PARTE!".


Così, costruite su misura, le battute sono più facili da memorizzare, più comprensibili, più agevoli nel ripeterle e la recitazione, quindi, risulta più naturale e spontanea determinando, nei bambini, la consapevolezza di essere capaci, di saper recitare e di poter avere successo. Un bel colpo per l'autostima non c'è che dire!

Ed è anche vero che il successo di uno concorre al successo di tutti ... i 42 bambini di terza elementare che hanno scelto di chiamarsi "LA GANG DEI FORMIDABILI", forse perché sono consapevoli di esserlo...uniti, alleati, che gioiscono dei successi dei compagni, coesi quanto le loro maestre e, come una squadra, si sono divisi i compiti affidando a ciascuno un incarico. La mia convinzione personale è che la condivisione tra docenti non è soltanto esempio positivo per gli alunni ma è condizione quasi irrinunciabile per un esito positivo in qualsiasi performance!

La commedia brillante in un atto "IL RATTO DELLE VELINE" è stata rappresentata l'11 maggio alle 20.30 nel teatro Viganò nel corso della I RASSEGNA TEATRALE DEL 196° Circolo Didattico di Roma ed è stata un trionfo. I bambini sono stati bravissimi, brillanti, sicuri e questo lo considero il successo dei docenti del team.

Adriana Messuri Docente 196° Circolo didattico Via Perazzi 46 - Roma


Sulla stessa esperienza leggi anche il punto di vista nell'articolo di:
Marianna Traversetti: "Belli, Bravi, Bis!"
Lucia Giovanna Paci: "La scuola possibile esiste e funziona pure!"
Lucia Giovanna Paci: "Madonna che traguardi!"

Sull'importanza dell'esperienza teatrale a scuola leggi anche:
Leda Cerofolini: "Quando la collaborazione è COSTRUZIONE"
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional