Torna nella homepage
 
n. 31 marzo 2013
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:22 Settembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'Bee Bot l'ape giocarellona'  >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Scuola & Tecnologia 2 Scuola & Tecnologia

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bee Bot l'ape giocarellona
Laboratorio di Robotica della Scuola dell'Infanzia
di Riccardi Barbara - Scuola & Tecnologia
"Il bambino è dotato di poteri sconosciuti, che
possono guidare a un avvenire luminoso. Se
veramente si vuole mirare a una ricostruzione, lo
sviluppo delle potenzialità umane deve essere lo
scopo dell'educazione".

La mente del bambino - M. Montessori

E' dalle intuizioni di Seymour Papert, studioso degli anni '70 in uno dei centri di ricerca del Massachusetts di Boston, che sono attivati i primi studi sull'intelligenza artificiale, la Robotica Educativa. Da questo primo passo "sulla luna" dell'informatica, la Robotica è diventata disciplina e metodologia nel quotidiano scolastico. Kit Robotici sono approdati anche sui banchi di scuola in Italia.
Già a partire dalla Scuola dell'Infanzia si diventa ricercatori attori.
In occasione del RomeCup 2013 presso Fondazione Mondo Digitale della Capitale abbiamo incontrato il Dirigente Scolastico e le docenti dell'Istituto Comprensivo di Eboli con la loro idea: "Bee - bot". La Robotica a servizio dei più piccoli, sfruttando un'apetta di plastica, Bee Bot, come mezzo per un percorso didattico valido al rinforzo della lateralizzazione e della logica. Un giocattolo che sviluppa la logica attraverso il quale i bambini progettano un percorso per l'apetta ricercatrice di "strade nuove".

I percorsi che si possono realizzare sono già precostituiti o si possono costruire attraverso dei tasti funzione con i quali attivare dei semplici movimenti, avanti, dietro, destra, sinistra, con un movimento fisso di cm. 15. Ad ogni movimento gli occhi si illuminano accompagnati da un bip sonoro. I fondali su cui l'apetta sperimenta il suo cammino si trovano già stampati, ma la creatività delle docenti viene espressa al massimo realizzandone dei nuovi e fantasiosi di diverso genere, cosa importante è realizzare i fondali con quadrati da cm. 15, la lunghezza del passo di Bee Bot.
Un mezzo educativo che rafforza la lateralità, che stimola la creazione di storie e la voglia ad apprendere e manifestare il proprio stile di competenze, attraverso l'esplorazione. A detta delle Eboliane docenti, Bee Bot è un'occasione di crescita, per imparare a fare sperimentando/sperimentandosi.



"Favorire lo sviluppo di conoscenze ma soprattutto di pensiero logico e creativo, di flessibilità mentale, di voglia di apprendere, questa è la grande sfida che ci attende - le molteplici iniziative che la scuola realizza offrono anche continuità alle azioni più significative, che la formazione degli allievi richiede", afferma il dirigente scolastico, dott. Celestino Rocco.

I due i volumi di "Robotica educativa", sono stati pubblicati con la supervisione e la premessa di Alfonso Molina, Professore di Strategie delle Tecnologie all'Università di Edimburgo e Direttore Scientifico della Fondazione Mondo Digitale, e l'introduzione di Celestino Rocco, Dirigente Scolastico del Secondo Circolo didattico di Eboli.
Un modello didattico stimolante per l'apprendimento attraverso l'uso della didattica Robotica Educativa.
I due volumi, curati dal Prof. Michele Baldi del II Circolo Didattico di Eboli e pubblicati dalla Fondazione Mondo Digitale, sono dedicati per ogni ordine di scuola. "Uno strumento concreto e accattivante per avviare le attività, sviluppando competenze trasversali di robotica nelle classi, a garanzia dell'apprendimento lungo tutto l'arco della vita e il bambino è il costruttore del suo apprendimento".

http://mondodigitale.org/risorse/pubblicazioni/robotica-educativa-primi-percorsi-e-giochi-interattivi

http://mondodigitale.org/risorse/pubblicazioni/robotica-educativa-competizioni-un-percorso-formativo-con-micromondi-ex-robotica-e-lego-nxt

Il Dirigente Scolastico Celestino Rocco presenta il loro Progetto: "Abbiamo partecipato alle gare di Robot Dance con dei Robot ballerini che si muovono al ritmo della musica, programmati cercando di rispettare i tempi: partire e fermarsi. Sono i bambini stessi che costruiscono i Robot che ballano su una musica di vario genere, di massimo due minuti. I Robot non sento, sono semplicemente programmati; si carica il programma e si scarica attraverso la porta USB. L'idea è nata per caso, su invito di Mondo Digitale ed è il quarto anno che partecipiamo."



L'eccellenza della Robotica a Roma, in mostra il meglio della robotica come esempio didattico educativo innovativo per tutti, dai più piccoli ai grandi ricercatori.


Barbara Riccardi, docente, staff di redazione
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
primo volume di Robotica educativa primo volume di Robotica educativa
secondo volume di robotica educativa secondo volume di robotica educativa
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional