Torna nella homepage
 
Numero: 3 -Febbraio 2008 -Anno I   Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno: 20 Novembre 2018

Pubblicato da Sysform Promozione di Sistemi Formativi

Via Monte Manno 23 00131 Roma

Articolo 'Benefici Posti  a  Tutela  del... >>>
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Editoriali Editoriali
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale
In diretta dalla Segreteria In diretta dalla Segreteria
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Organizzazione Scolastica 2 Organizzazione Scolastica
Pagina Integrazione Scolastica 3 Integrazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina In diretta dalla Segreteria 5 In diretta dalla Segreteria

Ricerca avanzata >>>
Benefici Posti a Tutela della Maternità e Paternità
Finalmente qualcosa è cambiato!!!!!
di La Farciola Fiorella - In diretta dalla Segreteria
1)Congedo per Maternità e Paternità (Astensione obbligatoria)

La durata complessiva del periodo di astensione obbligatoria è pari a cinque mesi, due precedenti la data presunta e tre dopo il parto; tuttavia le lavoratrici con certificato medico ASL possono chiedere la flessibilità:
astenersi dal lavoro soltando un mese precedente la data presunta del parto e spostare il periodo successivamente, aggiungendolo ai tre mesi dopo il parto (che diventa di quattro mesi).
Nell'ipotesi di parto anticipato, i giorni di astensione obbligatoria non goduti prima del parto sono aggiunti al periodo di astensione obbligatoria post-partum.
Il padre lavoratore ha il diritto di astenersi dal lavoro nei tre mesi successivi alla nascita del figlio limitatamente ai casi di:
morte o grave infermità della madre, abbandono del bambino da parte della madre, affidamento esclusivo del bambino al padre.

Per il Personale con contratto di lavoro a tempo indeterminato:
Retribuzione intera, compreso trattamento economico accessorio continuativo.
In caso di adozione o affidamento nazionale o internazionale, spetta lo stesso beneficio del congedo di tre mesi post-partum alla madre ed in via subordinata al padre, quale sostituto della madre o unico affidatario:
per le adozioni nazionali, tre mesi per bambino di età non superiore a sei anni;
per le adozioni internazionale tre mesi anche per figlio adottivo di età maggiore di sei anni e fino a diciotto anni.

Per il Personale con contratto a tempo determinato:
Retribuzione intera come per il personale di ruolo per tutta la durata della nomina.
Il rapporto di lavoro si instaura anche se la nomina giunge durante il congedo di maternità senza assunzione di servizio.
Inoltre, se lo stato di congedo di maternità o di paternità o di interdizione anticipata si protagga oltre la nomina, spetta l'indennità all'80%. La stessa indennità spetta anche se tale congedo sia intervenuto entro 60 giorni da cessazione precedente rapporto.

2) Congedo Parentale (Astensione facoltativa) nei primi otto anni di vita del bambino

Ciascun genitore ha diritto all'astensione facoltativa entro i primi otto anni di vita del bambino ed in misura non eccedente complessivamente (tra i due coniugi) i 10 mesi.
Il diritto spetta:
alla madre lavoratrice, dopo l'astensione obbligatoria, per un periodo continuativo o frazionato, non superiore ai sei mesi;
al padre, dalla nascita del figlio, massimo sei mesi. Tale limite è elevato a sette mesi qualora il padre lavoratore eserciti il diritto di astenersi dal lavoro per un periodo non inferiore a tre mesi;
nel caso di un solo genitore per morte o abbandono dell'altro genitore o affidamento a uno solo o anche non riconoscimento da parte dell'altro genitore per un periodo continuativo o frazionato non superiore ai dieci mesi.

L'art. 12, c.4, ccnl 2003, prevede la retribuzione intera per i primi 30 giorni di congedo parentale computati complessivamente per entrambi i genitori, fruibili anche frazionatamente e la retribuzione pari al 30% per il restante periodo.

In caso di adozione e affidamento nazionale ed internazionale:
fino a sei anni di vita del bambino e da fruire entro tre anni dall'ingresso nella famiglia (max. 6 mesi tra i due genitori con retribuzione al 30%).
se il bambino ha da sei ad otto anni, i sei mesi spettano nei successivi tre anni dall'ingresso nella famiglia (retribuzione al 30%).

Il congedo parentale deve essere richiesto con un preavviso di almeno 15giorni, solo in caso di comprovate situazioni personali che rendano impossibile il rispetto del predetto termine, la domanda può essere presentata 48 ore prima dell'inizio del congedo.

Il congedo parentale può essere fruito con due modalità:

in modo continuativo, cioè un unico periodo senza soluzione di continuità;
in modo frazionato, cioè il periodo di congedo può essere utilizzato da uno dei genitori nel modo in cui si ritiene più conveniente.
Ovviamente, la modalità di fruizione in forma frazionata implica che tra un periodo di congedo e l'altro ci sia una interruzione altrimenti viene conteggiato come periodo unico.

3)Congedi per malattia del figlio:

Spetta a ciascun genitore, per ogni figlio, alternativamente rispetto all'altro, certificato da specialista ASL e senza controllo malattia fino al compimento del terzo anno di vita, 30 giorni annui retribuiti per intero.
Successivamente al terzo anno e fino al compimento dell'ottavo anno di età, entrambi i genitori possono fruire di cinque giorni ogni anno (il limite massimo tra genitori è di 10 giorni).
In tal caso la retribuzione è nulla, quindi tali periodi non danno diritto al trattamento economico, ma sono valutabili ai fini dell'anzianità di servizio.

Nella speranza di essere stata esaustiva e poco.... "articolosa" .....
Mi raccomando Auguri e figli MASCHI e.............. non solo!!!!!!!!!!!!!!

Fiorella La Farciola Assistente Amministrativo 196° Circolo Didattico Via Perazzi - Roma
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional