Torna nella homepage
 
n. 32 aprile 2013
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:20 Settembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'Costruire mappe per lo studio ... >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Orizzonte scuola 4 Orizzonte scuola
Pagina Didattica Laboratoriale 7 Didattica Laboratoriale

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Costruire mappe per lo studio individuale e l'insegnamento in classe
Le Edizioni Erickson presentano: IperMAPPE 2
di La redazione - Dalla redazione

Supervisione, materiali e testi di Flavio Fogarolo e Carlo Scataglini Le Edizioni Erickson presentano IperMAPPE 2, un potente sistema di rappresentazione grafica e visualizzazione digitale della conoscenza tramite la costruzione di mappe multimediali, generate partendo da contenuti digitali, libri digitali PDF o documenti RTF.



Uno strumento indispensabile per costruire e organizzare le proprie conoscenze in maniera dinamica e interattiva.


Cosa cambia rispetto alla prima versione di IperMappe:
?L'ambiente di consultazione: una modalità particolare di lettura delle ipermappe in grado di favorire la loro gestione attiva e l'accesso alle informazioni aggiuntive per visualizzare in modo rapido e flessibile i contenuti.
?La costruzione delle mappe: si inseriscono i contenuti scegliendoli dal testo e si definiscono i collegamenti; quando si chiude la finestra sganciata e si torna al programma principale appare subito la mappa con tutti i collegamenti già pronti.
?La possibilità di costruire automaticamente le mappe partendo da un testo.

Obiettivo
L'obiettivo è quello di ridurre al minimo tutte le incombenze meramente esecutive che inevitabilmente accompagnano la costruzione delle ipermappe per lasciare più tempo, ed energie, all'organizzazione delle proprie conoscenze e a tutti i processi cognitivi che la accompagnano.
Costruire una mappa velocemente è utile perché lascia più tempo per arricchirla e integrarla, per modificarla, per adattarla al proprio pensiero e alle proprie conoscenze, che saranno anch'esse in evoluzione per cui anche la mappa a sua volta si dovrà adattare e, in questo senso, potremmo dire che una mappa non è mai finita.

Video: http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=xcjGuX-6GnM

Flavio Fogarolo Da circa vent'anni si occupa dell'uso didattico degli ausili informatici; ha collaborato con l'INDIRE, in particolare per l'attivazione del portale Handitecno, e con il Ministero della Pubblica Istruzione per la definizione e l'attuazione del progetto Nuove Tecnologie e Disabilità. Per le Edizioni Erickson ha curato anche i programmi: AlfaReader e Scrivere veloci con la tastiera; i volumi: Il computer di sostegno (2007), Competenze compensative (2010), Costruire il Piano Didattico Personalizzato (2012).

Carlo Scataglini Insegnante specializzato de L'Aquila, è formatore sulle metodologie di recupero e sostegno e docente a contratto di <<Didattica della matematica per l'integrazione>> presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università de L'Aquila. Per le Edizioni Erickson ha creato tra gli altri i libri e i cd-rom Storia facile, Geografia facile, Scienze facili e Informatica facile e il volume Il sostegno è un caos calmo (2012).


Per maggiori informazioni:
http://www.erickson.it
Scheda prodotto: http://www.erickson.it/Multimedia/Pagine/Scheda-Minikit.aspx?ItemId=39948
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
Centro Studi Erickson Centro Studi Erickson
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional