Torna nella homepage
 
n.2 aprile 2010
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno: 17 Novembre 2018  

Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma

Articolo 'e-book: Adolescenza e libertà,... >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Long Life Learning Long Life Learning
Oltre a noi... Oltre a noi...
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale
In diretta dalla Segreteria In diretta dalla Segreteria
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Integrazione Scolastica 2 Integrazione Scolastica
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina Dalla redazione 9 Dalla redazione

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
e-book: Adolescenza e libertà, ovvero il mistero delle scelte
L'Introduzione di Elvira Collura
di La redazione - Dalla redazione
Abbiamo scelto di presentarvi gli e-book della Sysform Editore attraverso le parole degli Autori nella Introduzione del libro. Al libro è allegato l'opuscolo "Ce la posso fare, ovvero come studiare in modo facile e con buoni risultati" per alunni e/o figli adolescenti. Gli e-book sono libri digitali e potete vedere l'attuale catalogo cliccando a destra. Grazie

Questo e-book nasce con l'intento di "far mettere" gli adulti -siano genitori, insegnanti e tutti coloro che hanno a che fare con gli adolescenti- "nei panni di" coloro che oggi stanno vivendo la loro adolescenza, per cercare di comprendere meglio lo stato mentale ed emotivo che sperimentano e che forse -come adulti- si è dimenticato.

Mi chiamo Elvira Collura, sono una neuropsichiatra infantile e lavoro molto spesso a contatto con adolescenti . ... Attualmente lavoro presso un servizio territoriale di Neuropsichiatria Infantile di Roma e mi occupo in modo particolare degli adolescenti a rischio psicopatologico e sociale. Ritengo la scuola come una grande occasione per tutti i ragazzi ed in particolare per gli adolescenti.

Essa rappresenta la prima occasione vera di contatto con il mondo adulto fuori dalla famiglia, la società che li aspetta una volta raggiunta l'età adulta. La scuola quindi come società di prova ma anche come vero momento di nascita di relazioni significative per lo sviluppo futuro.
Avendo vissuto la mia adolescenza alla fine degli anni sessanta, posso dire con cognizione di causa che i conflitti, ma anche il rinnovamento, sono arrivati tutti tramite la scuola!

Dall'Introduzione

ARRIVA SEMPRE il primo momento in cui desideri ardentemente scegliere tutto ciò che riguarda le tua vita.

MA COME ARRIVA E QUANDO?

Il mistero da sciogliere è di questo primo momento: qualcosa dentro di te ti porta ad iniziare le tue scelte consapevolmente, prima di allora sceglievi in ogni caso ma in modo inconsapevole perché il paradosso è che si sceglie sempre, magari si sceglie di non scegliere! Quando e come è un mistero ma sicuramente accade nelle fase dei "teen", quando non ti va più bene niente, vorresti cambiare tutto, mandare a monte e rivoltare ogni cosa che hai vissuto e in cui hai creduto fino a quel momento! Il desiderio di libertà ti pervade, diventa una ansia continua, una rabbia che ti divora e le regole del mondo intorno a te solo balle dei dinosauri che ti circondano. E loro ... i dinosauri - i professori e i genitori - che fanno? Spesso si arrabbiano da morire oppure alzano le braccia e stanno a guardare cosa riesci a combinare nel tuo afflato di libertà e di ricerca di verità. A questo punto vivi conflitti violenti tra il passato, la tua infanzia che vorresti dimenticare ma non ci riesci completamente, ed un futuro nebuloso ma ammantato di fantastiche possibilità.


Questo è ciò che direi a tutti gli adolescenti che avessi l'opportunità di incontrare, sentendomi empaticamente in contatto con le ansie e le difficoltà della loro vita in questo momento.

Dal punto di vista di noi adulti che abbiamo la responsabilità di aiutare e contenere, occorre consapevolezza.
I conflitti, tra il desiderio di cambiare, di scegliere qualcosa di nuovo e l'attaccamento alle sicurezze del passato, sono a mio parere all'origine dei tanti misfatti che si sentono alla Tv o sui giornali creati dai "giovani di oggi" ma anche da quelli di"ieri".

Sono all'origine inoltre delle difficoltà che si incontrano ai nostri giorni (ma sono andate crescendo negli ultimi 40 anni), nelle scuole quando gli alunni entrano nel periodo dei "teen": la famigerata adolescenza!

Chiunque a tempo perso abbia letto qualcosa di sociologico o psicologico sull'adolescenza avrà fatto questa interessante scoperta: l'adolescenza è un fenomeno nato con lo sviluppo economico in Europa e negli Stati Uniti dopo la seconda guerra mondiale.
Fino ad allora gli individui passavano dalla infanzia alla età adulta in tempi così brevi che non si poteva definire un periodo così preciso di sviluppo come succede ora.
...
Alcuni affermano che lo sviluppo economico e la complessità della società industriale ha creato una crescente difficoltà di abilità necessarie per essere adeguatamente inseriti e socialmente felici. Ciascun individuo ha bisogno perciò di molto più tempo per il "suo apprendistato" all'età adulta, apprendistato che ora chiamiamo "adolescenza".

Mi permetto di aggiungere qualcosa a mio avviso importante: l'organizzazione democratica e la maggiore flessibilità sociale legata al benessere economico di massa, dalla nostra "parte del mondo", offre all'individuo molte più possibilità di "scelta" tra diversi progetti di vita.

Ad esempio:
...

Quindi quello che c'è di nuovo nel "nostro mondo" -rispetto ai primi del Novecento- come ripeto è ... una possibilità maggiore di effettuare progetti di vita diversi in base alle tue scelte personali!
L' immaturità esistenziale, molto diffusa in questo campo, è legata a mio avviso alla mancanza di "allenamento".
Ciascun individuo ancora non riesce a vedere dentro di sé le molteplici strade che potrebbe intraprendere la sua vita perché ... non riesce ad immaginare che possano esistere: ancora siamo i figli dell'ottocento, educati a pensare che le regole sociali sono quelle e che non possiamo scegliere molto, perché tutto è già stato stabilito!
Certo un secolo fa non ti sentivi libero ovviamente, ma i conflitti erano sicuramente inferiori.... E pure le ansie di sbagliare....

E i ragazzi che si aprono ora alla vita?
Sanno che la vita offre loro molte possibilità, si sentono liberi ma la confusione ed i conflitti sono al massimo, specialmente quando inizi a renderti consapevole delle tue possibilità di scegliere ma .....non sai dove andare!

Buon proseguimento!


Autore:Elvira Collura
e-book: Adolescenti e libertà ovvero il mistero delle scelte
in allegato l'opuscolo per adolescenti: Ce la posso fare, ovvero come studiare in modo facile e con buoni risultati
anno: marzo 2010
edizione: Sysform Editore
costo: 22 euro

Vedi l'Indice del libro
Vai al catalogo Sysform Editore
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
L'indice dell'e-book L'indice dell'e-book
Il catalogo di Sysform Editore Il catalogo di Sysform Editore
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional