Torna nella homepage
 
Almanacco inverno  
Oggi è il giorno: 21 Novembre 2018

Pubblicato da Sysform Promozione di Sistemi Formativi

Via Monte Manno 23 00131 Roma

Articolo 'Ecorebel2 -  Ribelli per natur... >>>
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Long Life Learning Long Life Learning
Oltre a noi... Oltre a noi...
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale
In diretta dalla Segreteria In diretta dalla Segreteria
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Integrazione Scolastica 2 Integrazione Scolastica
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale

Ricerca avanzata >>>
Ecorebel2 - Ribelli per natura
Un viaggio di scoperta del territorio piemontese
di La redazione - Didattica Laboratoriale
Trasmettiamo il comunicato stampa che è giunto in Redazione

Un percorso creativo per le scuole per diventare veri ribelli ... Ribelli sì, ma per natura!
Curiosi per definizione, aperti al cambiamento, i bambini sono la forza vitale che può incanalare idee rivoluzionarie e moderne, capaci di far fiorire e crescere una sempre maggiore attenzione per il territorio e l'ambiente. Da questa consapevolezza, e con questo intento, nasce il progetto ECOREBEL, RIBELLI PER NATURA promosso dalla Fondazione Esperienze di Cultura Metropolitana con il patrocinio della Città di Settimo Torinese, il sostegno di Regione Piemonte, Provincia di Torino, Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte e il contributo di Tetra Pak e Asja.

"Grazie a questo progetto- sostiene l'assessore ai servizi culturali e sportivi Antonello Ghisaura - vengono coinvolte le diverse realtà del territorio: dall'Ecomuseo, alle strutture della Fondazione ECM all'ente parco del Po che si mettono insieme per creare un sistema culturale forte. Ecorebel sarà per i ragazzi un viaggio entusiasmante alla scoperta di emozioni che coinvolgeranno tutti i sensi."

Giunto alla sua seconda edizione, aperto a tutte le scuole del Piemonte e, in particolar modo ai bambini dai 3 agli 11 anni, ECOREBEL è un viaggio di scoperta del territorio piemontese, a partire dalla sua storia, dalle sue risorse naturali, dall'evoluzione nel tempo del rapporto tra l'uomo e l'ambiente, ma anche un percorso per leggere e interpretare la realtà che ci circonda, mettendo in relazione il mondo della scuola e gli attori del territorio. "Il progetto Ecorebel - afferma l'assessore ai servizi scolastici ed educativi Giuseppe Palena - pone in relazione diretta la scuola con il territorio ed alcuni attori locali. Quello che si propone è costruire con i ragazzi degli strumenti che permettano di "leggere" criticamente le caratteristiche della realtà attuale dal punto di vista ambientale, storico e sociale. Coinvolgere i bambini e i ragazzi tra i 3 e gli 11 anni significa far leva su una forza vitale che rappresenta il futuro della nostra città."

Le proposte didattiche dell'Ecomuseo del Freidano suscitano un crescente interesse da parte degli insegnanti. L'Ecomuseo, infatti, guarda alla scuola non solo come a un potenziale cliente ma soprattutto come a uno dei principali destinatari delle proprie iniziative. "Il nostro sostegno all'iniziativa - dichiara Francesco de Sanctis, direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte - è prima di tutto un riconoscimento del suo valore. Il lavoro della Fondazione, l'apertura dei suoi spazi e delle sue competenze al mondo della scuola è un prezioso contributo all'evoluzione di un contesto educativo e di una didattica sempre più attenti alle problematiche non solo climatiche ma sociali e culturali, attuali."

Le classi che parteciperanno all'iniziativa (oltre 400 i bambini che hanno partecipato lo scorso anno) prenderanno parte ai laboratori didattici promossi dall'Ecomuseo del Freidano, dove il gioco e la fantasia diventano le modalità per apprendere il rispetto dell'ambiente e la preziosità delle risorse naturali. Acqua, Ecologia, Giochi e antichi mestieri, Il mondo intorno a noi, Il Parco del Po sono alcuni titoli dei laboratori a cui le classi potranno aderire, arrivando, al termine del percorso, a produrre lavori di fantasia (fotografie, disegni, video,... ), con un unico vincolo: l'utilizzo di materiale da riciclo.
I lavori, consegnati entro il 30 aprile 2010, parteciperanno al concorso ECOREBEL 2. I migliori tre progetti saranno premiati il 27 maggio 2010 presso il Mulino Nuovo di Settimo Torinese, durante la festa organizzata per tutti gli Ecoribelli. Un'anticipazione dei lavori finalisti sarà esposta in occasione della XXIII Fiera Internazionale del Libro di Torino nello spazio per i giovani lettori del Bookstock Village.

Per valutare e premiare i progetti dei bambini la Fondazione ECM ha voluto una giuria d'eccezione. Tra i nomi in giuria già confermati: Maurizio Crosetti (giornalista Repubblica Torino), Tiziana Catenazzo (docente e giornalista), Paola D'Arienzo - Fata Lina di Melevisione, Maria Lodovica Gullino (direttore di AGROINNOVA e Vice-Rettore per l'Internazionalizzazione Università di Torino), Valentino Macri (Fondazione per il libro, la musica e la cultura), Margherita Oggero (scrittrice). Una scelta prima di tutto simbolica con la quale la Fondazione vuole valorizzare l'impegno dei bambini e delle scuole che in questo modo si fanno promotrici di un nuovo stile di vita, dove l'attenzione per l'ambiente e per le generazioni future diventa voglia di stare insieme.

Per coerenza all'iniziativa, Ecorebel2 ha scelto di compensare, tramite il progetto CleanPlanet-CO2, le emissioni di CO2 prodotte per la realizzazione della conferenza stampa e il trasporto dei partecipanti. Questi crediti di emissione - pari a 2 tonnellate di CO2 - provengono dagli impianti di Asja che producono energia elettrica utilizzando esclusivamente fonti rinnovabili. "Asja è lieta - dice Barbara Rauseo, ufficio stampa Asja - di sostenere questa iniziativa in quanto ritiene l'educazione ambientale fondamentale per la formazione delle nuove generazioni a cui sarà affidata la salvaguardia del nostro Pianeta."


Informazioni:
Agenzia MCP-Make Communication Plans
011-8118530
eventi@agenziamcp.it

Ufficio stampa Ecorebel:
Laura Fusca, 340 400 2568
Alessandra Valsecchi, 340 340 5184
ecorebel2@gmail.com
www.ecorebel.it

La Redazione
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
ufficio stampa ecorebel ufficio stampa ecorebel
sito sito
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional