Torna nella homepage
 
n.11 marzo 2011
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:15 Novembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'Equilibri naturali'  >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina Emergenza scuola 5 Emergenza scuola
Pagina Dalla redazione 9 Dalla redazione
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Dedicato a te Dedicato a te
e-book novità e-book novità
Long Life Learning Long Life Learning
Scuola & Tecnologia Scuola & Tecnologia
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Equilibri naturali
A scuola di natura
di Agolino Simona Loretta - Didattica Laboratoriale
Recentemente ho avuto l'opportunità di partecipare ad un corso formativo per insegnanti "Equilibri Naturali", tenutosi presso il Campus Universitario di Pomezia, offerto dalla Provincia di Roma.
Questo progetto è ispirato ad una campagna di sensibilizzazione internazionale che coinvolge milioni di persone e migliaia di aree protette ed i cui principi sono stati adottati come mozione dal Congresso mondiale della Conservazione Word Conservation Congress, promosso dalla IUCN (Barcellona 2008), con una raccomandazione per i Governi di tutto il mondo a sostenerla e a promuoverla con sempre più iniziative e programmi concreti.

E' stata una bellissima esperienza, umana e formativa. Come insegnante dell'ambito logico-matematico, l'ho trovata piena di spunti da potere sviluppare con i miei alunni anche in classe.
Si è evidenziato però, nel corso dei due giorni e mezzo di corso, quanto sempre più si verifichi l'allontanamento del bambino dalla natura e dalla sua conoscenza.

Si è cercato di dare una risposta alle problematiche relative al "deficit di Natura", una graduale perdita della conoscenza della Natura Vera da parte dei bambini ed adolescenti e delle loro famiglie per cui il loro tempo libero non è più passato all'aria aperta ma trascorso nei centri commerciali o davanti ad un schermo TV, computer, playstation ecc...

Da una recente ricerca si è evidenziato l'aumento di malattie, come l' obesità infantile, dovuto in parte alla mancanza di attenzione e di attaccamento verso la tutela della natura, verso la quale viene a mancare la qualità del proprio ambiente e verso le aree protette.
In altri paesi sono stati stanziati enormi finanziamenti dal governo, affinché le autorità preposte creino progetti per i bambini e il contatto con essa.

Il bambino oggi è sempre più lontano dalla natura, che non conosce e che per questo spesso gli fa paura.
A noi insegnanti è stato proposto un programma formativo di come far interagire il bambino con essa.

La metodologia impiegata è stata quella dell'outdoor training; si tratta di una formazione basata su esercitazioni dove noi insegnanti venivamo coinvolti sul piano cognitivo, fisico ed emozionale. Infatti abbiamo svolto attività sia in una tradizionale aula, utilizzando tutti mezzi multimediali a disposizione, che all'aperto.
Sono stati creati gruppi di lavoro alla scoperta individuale della natura come risorsa ricca di valori comunicativi ed emotivi e a sviluppare l'essere nel e il sentire per l'ambiente. Attività che ci hanno lasciato sorpresi di quanto ci si poteva divertire e di quanto ci si doveva conoscere tra noi per poter essere elemento del gruppo.

È stato sufficiente utilizzare oggetti semplici e facilmente trovabili, a dimostrazione del fatto che non servono poi così tante risorse economiche... L'esperienza è stata a 360°, sia utilizzando tutti i cinque sensi all'aperto nel bosco, riscoprendo il piacere di camminare e sentire la natura ormai troppo spesso dimenticata, sia facendo leva su strategie comunicative nuove, emozionanti e particolarmente coinvolgenti.
Sono felice di aver partecipato ad uno corso formativo così intenso ed interessante; auspico che non rimanga una goccia sola in un mare bisognoso di esperienze formative più concrete e vicino a tutti problemi della scuola.

Simona Loretta Agolino, Giurista, Docente I.C. "2 ottobre 1870", piazza Borgoncini Duca, Roma
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
Progetto della Provincia di Roma Progetto della Provincia di Roma
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional