Torna nella homepage
 
n 7 novembre 2010
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:21 Novembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'Genitori in prima linea'  >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
e-book novità e-book novità
Long Life Learning Long Life Learning
Oltre a noi... Oltre a noi...
Scuola & Tecnologia Scuola & Tecnologia
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale
In diretta dalla Segreteria In diretta dalla Segreteria
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Integrazione Scolastica 2 Integrazione Scolastica
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Emergenza scuola 5 Emergenza scuola

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Genitori in prima linea
Aiutare un figlio con DSA (Disturbo Specifico di Apprendimento)
di Di Maria Rossella - Integrazione Scolastica
Caro genitore, ti immagino alle prese con il disturbo invisibile di tuo figlio. Lui è sempre più demotivato e a scuola ci va svogliatamente: vedi con dolore le sue difficoltà e non sai come muoverti. Tuo figlio ti sembra un estraneo; è lento nella lettura, non sa fare bene i calcoli, ha difficoltà nelle lingue straniere. Nello studio non è ancora del tutto autonomo e nonostante l'aiuto che gli dai ... non sempre i risultati sono positivi.

Le difficoltà sono oggettive, perché la comprensione che vorresti da parte dei docenti spesso non c'è. In realtà gli insegnanti ne sanno ancora troppo poco e non riescono a progettare e a realizzare percorsi didattici specifici che realmente rispondano ai bisogni educativi di tuo figlio. A tutto ciò si aggiunge il fatto che lui sta crescendo, con tutto quello che comporta ed ecco che "l'evitamento" e l'opposizione possono manifestarsi e i docenti si possono trovare di fronte un ragazzo irritante ed arrabbiato.

Lui, magari, non vuole eseguire dei compiti dicendo che "non gli interessa o non ne è capace..." oppure, all'opposto, si intestardisce a fare tutto come i suoi compagni, rifiutando di usare il computer o altri strumenti che potrebbero aiutarlo. Lui si sente esposto al confronto continuo e si vergogna del suo problema come non mai. Le difficoltà a scuola sono sempre maggiori: le lezioni frontali e il linguaggio settoriale rende tutto più faticoso e poi il carico di lavoro è tale che tu non riesci a trovare il modo giusto per aiutarlo: così sei in preda all'ansia, che fatalmente trasmetti a tuo figlio. "Come puoi intervenire?"

Con una programmazione flessibile e condivisa da tutti gli insegnanti, dalla famiglia e dagli specialisti. Con l'utilizzo di mezzi dispensativi e compensativi e soprattutto con la diffusione, da parte del docente referente, di una cultura pedagogica che ancora manca. E allora sinteticamente, siano benvenute le mappe concettuali, che schematizzano i concetti, i dizionari di lingua straniera computerizzati, così come l'utilizzo di tutte le misure dispensative e compensative.

Per aiutarti abbiamo scritto un e-Book (di prossima pubblicazione) che ti aiuti a capire cosa puoi fare.

L'esigenza e poi l'idea di scrivere sui disturbi di apprendimento sono nate in noi dalla nostra ventennale esperienza, prima come docenti plurispecializzate di sostegno nella scuola secondaria di primo e secondo grado, poi come insegnanti curriculari. Abbiamo iniziato la carriera quando le problematiche legate al disagio erano misconosciute, perché non erano ancora oggetto di approfondimenti e di regole codificate. Da qui la necessità di formarci e perfezionarci ma la mancanza di precisi riferimenti, ci ha portato a girare come "trottole" in un settore dove ci si muoveva su un terreno impervio e difficile.

Seguendo l'esigenza di rispondere a un problema che ci impegna tuttora a 360°, abbiamo intrapreso in base ai nostri interessi personali, io la specializzazione in logopedia seguita da un percorso di formazione psicoanalitica e Aurora, più pragmatica, una specializzazione sulla didattica della storia seguita da vari corsi sulla disabilità.

Insieme, nel 2008 abbiamo fondato l'associazione Mentore che promuove corsi di formazione e costituisce un sostegno per genitori in difficoltà. Attualmente insegniamo come docenti di lettere io, in un Istituto Tecnico e professionale e Aurora al Liceo di Scienze applicate. In ambito scolastico ricopriamo l'incarico nei progetti di L2 e DSA.

Molti dei nostri ragazzi e dei genitori ci chiedono risposte per risolvere problematiche legate alle difficoltà di apprendimento. Per questo abbiamo realizzato l'e-Book scritto a quattro mani, nel tentativo di voler riunire due facce di una stessa medaglia.

L'una, che mi appartiene di più e che forse impropriamente definirei divergente e l'altra convergente della mia amica Aurora. La scuola per anni ha sollecitato negli alunni solo il pensiero convergente. In realtà questi due aspetti si devono coniugare e quasi fondere, perché accanto al pensiero creativo e alternativo deve convivere anche il ragionamento che attinge alla logica e che è procedimento sequenziale.

E' questo a cui i ragazzi devono tendere: la coniugazione di un pensiero creativo e fino ad ora poco valorizzato, con un pensiero logico che segua procedimenti deduttivi, nell'applicazione di regole e nell'analisi dei dati.

L'e-book nasce con l'intento di dare una mano ai genitori che devono sostenere i figli nello studio a casa, nei "compiti" che per un bambino/ragazzo con DSA sono più complicati, difficili e richiedono pazienza e comprensione da parte degli adulti.

Ci auguriamo che vi possa essere d'aiuto per capire come fare e cosa fare.

Rossella Di Maria, Docente di lettere Istituto Istruzione Superiore Antonio Meucci - Aurora Ranfagni, Docente di lettere al Liceo Scientifico, opzione Scienze applicate - Massa Carrara

delle autrici: "Genitori in prima linea. Aiutare un figlio con DSA",Sysform Editore, dicembre 2010
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional