Torna nella homepage
 
Numero: 3-novembre 2008- Anno II   Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno: 15 Novembre 2018

Pubblicato da Sysform Promozione di Sistemi Formativi

Via Monte Manno 23 00131 Roma

Articolo 'Il fascino indiscreto della le... >>>
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Oltre a noi... Oltre a noi...
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale
In diretta dalla Segreteria In diretta dalla Segreteria
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Emergenza scuola 2 Emergenza scuola
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Integrazione Scolastica 4 Integrazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 5 Didattica Laboratoriale
Pagina In diretta dalla Segreteria 6 In diretta dalla Segreteria
Pagina Oltre a noi... 7 Oltre a noi...

Ricerca avanzata >>>
Il fascino indiscreto della lettura
Chiediamoci cos'è e soprattutto perché...
di Traversetti Marianna - Didattica Laboratoriale
Indiscreta, affascinante e complessa... un universo personale e sovente sorprendente che abbraccia tra le sue movenze seducenti ed incalzanti le conoscenze e le culture.
Questo è la lettura: un'implicazione emotiva ed un'attività cinestetica che attraversa e cavalca molte esperienze e che avvolge in sé, quasi inconsapevolmente, tutte le discipline scolastiche e le fonti del sapere più autentico.
Essa, vale a dire, si esplica nel paradigma formativo come un processo di ricerca, di comprensione e di interpretazione del significato del testo per costituire la risposta ai bisogni personali e sociali dell'individuo.
E'ormai cosa nota al mondo pedagogico che l'atto del leggere è un processo cognitivo complesso in cui trovano applicazione sia fattori percettivi che concettuali e per il quale sono interessate molte funzioni del cervello: dall'attenzione alle funzioni sensoriali, dalle operazioni di classificazione e categorizzazione a funzioni mnestiche di vario tipo. In questo senso e preciso contesto d'indagine la lettura prende le mosse con la veste affabulatrice di un processo complesso, tramite cui si instaura un rapporto di ineluttabile ed a volte impercettibile comunicazione con l'ambiente.
Ed è proprio la stretta relazione tra lettore e contesto la condizione necessaria per "leggere" la realtà in modo autonomo ed indipendente, per far sì che la libertà di pensiero possa svilupparsi ed esplicarsi nelle sue forme più proprie e diversificate.
Quando, dunque, si discorre di "lettura", si intrecciano i due piani attraverso i quali questo atto si compie: il processo di decodificazione dei segni, l'atto puramente tecnico in sé e tutte quelle operazioni che tale esercizio richiede per la comprensione del significato del segno.
Nel momento in cui si avvia la capacità di lettura, vale a dire, vengono ad attivarsi l'abilità di acquisire tecniche strumentali per la decodificazione del segno scritto e l'azione di sviluppo del processo cognitivo - costruttivo che permette di capire ciò che si legge.
In questa prospettiva, dunque, è assolutamente indispensabile che la scuola, il mondo dell'educazione, più propriamente gli insegnanti, promuovano un impianto programmatico di apprendimento della lettura in cui i due piani non solo non sono distinti e disgiunti, ma al contrario l'uno non può prescindere dall'altro. E ciò vale per tutti i bambini che imparano a leggere in prima classe e, ancor più, vale per tutti quegli alunni in difficoltà di apprendimento che non concettualizzano la lettura come conquista di significato, di senso e di autonomia personale, ma restano ancorati ai processi di decodifica del segno grafico perché incontrano molte difficoltà legate alle funzioni vitali: alla memoria, alla categorizzazione, all'analisi...

Marianna Traversetti Docente 196° Circolo Didattico Via Perazzi 46 - Roma
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional