Torna nella homepage
 
n.14 giugno 2011
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:20 Settembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'La biennale di venezia "ILLUMI... >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina Long Life Learning 7 Long Life Learning
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Dedicato a te Dedicato a te
e-book novità e-book novità
Long Life Learning Long Life Learning
Oltre a noi... Oltre a noi...
Scuola & Tecnologia Scuola & Tecnologia
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
La biennale di venezia "ILLUMInazioni"
I magnifici 4 ... gli illumiplessi di Spinaceto
di Riccardi Barbara - Organizzazione Scolastica
Spot Biennale



Porte aperte per la 54° Esposizione Internazionale d'Arte della Biennale di Venezia "ILLUMInazioni", dal 4 giugno/27 novembre 2011.
Il Presidente Paolo Baratta: "La Biennale è come una macchina del vento. Ogni due anni scuote la foresta, scopre verità nascoste, dà forza e luce a nuovi virgulti, mentre pone in diversa prospettiva i rami conosciuti e i tronchi antichi. La Biennale è un grande pellegrinaggio dove nelle opere degli artisti e nel lavoro dei curatori si incontrano le voci del mondo che ci parlano del loro e del nostro futuro. L'arte è quì intesa come attività in continua evoluzione".
"ILLUMInazioni" fa sorgere nuove forme di collaborazione tra gli artisti, spiega il direttore Bice Curiger: "In un'epoca in cui la "tecnologia della difesa dei confini" è diventata un'attività fiorente ma ambigua e perfino macabra, parlare di nazioni implica anche che si parli di frontiere. Se si ripone fiducia nell'arte, questa può ravvivare l'orizzonte con lungimiranza e complessità al di là della consueta ridondanza paralizzante dell'attualità quotidiana. In ILLUMInazioni il tema dell'estraneità riveste puntualmente, a livello subliminale, un ruolo non da poco. Nella storia dell'arte non è stata forse assegnata una certa condizione di emarginazione già a Tintoretto, riconosciuto pure quale grande innovatore?".
"ILLUMInazioni presenta un'arte attuale plasmata da gesti che tendono verso una collettività e riferiscono al contempo di un'identità frammentata, di relazioni temporanee e di oggetti in cui è inscritta la transitorietà".
Nell'ambito della 54° Esposizione è presente un articolato spazio Attività Educational che si rivolge a singoli e gruppi di studenti delle scuole, delle università e delle accademie d'arte, e a professionisti, aziende, appassionati e soprattutto alle famiglie. Lo staff educational realizza quest'anno con Nicolás Parisuno, laboratori che utilizzano il disegno come strumento di conoscenza e apprendimento e si suddividono in Percorsi Guidati e Attività di Laboratorio.
I Percorsi Guidati conducono i visitatori attraverso le sedi espositive e hanno un carattere aperto e partecipativo; sono particolarmente indicati per le scuole secondarie di secondo grado, gli appassionati e il pubblico adulto. Si suddividono in visite guidate, percorsi d'approfondimento e itinerari tematici.
Le attività di Laboratorio si rivolgono a ogni genere di pubblico, con particolare attenzione ai giovani e giovanissimi e al mondo delle scuole; s'incentrano su un approccio stimolante e interattivo, che sollecita la creatività e capacità di rielaborare criticamente i contenuti. Si suddividono in workshop multimediali, laboratori teorici, laboratori didattici e atelier creativi.
L'offerta educational prevede, altresì, speciali progetti basati sul legame tra discipline e contesti, che offrono l'opportunità di avvicinarsi ai temi specifici professionali o scientifici. La Biennale come opportunità di aggiornamento e ampliamento delle proprie competenze e sensibilità favorendo: la "conoscenza diretta" del mondo delle arti da parte delle giovani generazioni ed aprire le attività della Biennale verso il territorio, facendo della "visita alla Biennale", fin dalla giovane età, un elemento del "lessico familiare" per le nuove generazioni, favorendo nell'ambito della scuola il "fare creativo" come parte integrante della educazione e formazione dei giovani.

Battenti spalancati per "ILLUMIPlessi" al 143° C.D. per i saluti finali e buone vacanze a tutti. La nostra offerta educational ha visto coinvolti i "Magnifici 4" ... Plessi con le vesti di sedi espositive per visite guidate, percorsi d'approfondimento e itinerari tematici differenziati.
Il 27 maggio 2011 la fase conclusiva della XIV edizione del MUSIS "Entropia ed energia - c'è un futuro da salvare, impariamo dalla lumaca", con la "Notte delle Stelle". Protagonisti i ragazzi delle IA, I B, I C, V A, V B di Frignani e la I A di Renzi che hanno catturato l'attenzione di bambini e famiglie nella fase conclusiva per baci & abbracci con coreografie, canti e con la presenza di veri astrofili con i loro telescopi, per far ammirare le meraviglie della volta celeste, creando un'atmosfera di magia. Vera star della serata, il bambino solista, dalla voce incantatrice di platea sbigottite, il portento della I A di Renzi, un esempio di forza della natura, "un dono del cielo" per tutti noi del 143° C.D., un esempio di ... VOLERE E' POTERE!
Nel Plesso di Avolio dall'8 al 10 giugno scuola/famiglie si sono incontrate per l'esposizione della Mostra del Progetto "L'Isola che c'è ...", in cui tutte le classi dalla I A alle V A e B si sono ingegniate a creare e dare sfogo alla loro fantasia, sia ragazzi che docenti, sviluppando ed sviscerando il tema del mare. Il mare sotto, nella sua parte più misteriosa dei suoi fondali e le sue profondità con relitti, pesci di ogni specie dal Mar Mediterraneo al Mar Rosso, ed il mare sopra, con ogni annesso riguardante la vita da bagnanti, con cabine, arenile, giochi da spiaggia, venditori del mitico "cocco bello, cocco fresco" e pescatori di tesori marini, in compagnia delle nostre mascotte la Sirenetta, il Re Nettuno, Braccio di Ferro, la sua Olivia e il piccolo Pisellino. A fare da ciceroni bellissimi pirati e piratesse, maniera J. Depp e P. Cruz, in "Pirati dei Caraibi".
I nostri visitatori attratti dal canto delle sirene di Ulisse sono rimasti incantati da ogni particolare dei manufatti realizzati per i tre progetti in parallelo: Cinemando si impara, Saperi Sapori e Mare Nostrum, che con gli istogrammi di ogni classe, hanno dato origine alle Olimpiadi del pesce preferito sul piatto e in acqua.
A Renzi la grande "Festa delle Famiglie" il 1 giugno. Ormai è tradizione che scuola e famiglie si riuniscano per brindare alla fine di un anno fatto di grandi soddisfazioni e risultati. Ogni classe ha voluto festeggiare a modo suo con coreografie, canti, poesie e narrativa come il Progetto della Provincia "Chi ha paura dell'uomo nero?", a cui ha partecipato la V A, realizzando un interessantissimo libro a fumetti; obiettivo, arrivare alla conoscenza per allontanare la paura.
In quel del Plesso di Renzini gli abbracci & i baci in occasione della Mostra "Un arcobaleno di ... idee" l'8 giugno '11. Lavori sulle costellazioni, risultati di esperimenti scientifici, elaborati sulle regioni, sul riciclaggio, sono stati i protagonisti, artefici i ragazzi di tutte le classi. Obiettivo, manifestare ai visitatori gli argomenti trattati durante l'anno, in un percorso finale con tante tematiche ognuna differente dall'altra, dove ogni classe, con il proprio spazio, ha esposto i suoi lavori. Pur non avendo un filo tematico unico, la mostra non è stata affatto dispersiva ed il risultato agli occhi dei visitatori, una perfetta armonia di ... ILLUMIN/AZIONI!!!
I "Magnifici 4" ... Plessi, con gli stessi obiettivi e con la stessa proposta della Biennale, basata sull'incontro/unione tra le varie discipline, hanno unito i visitatori e i piccoli protagonisti, in percorsi di "visioni da punti diversi", fatte di scoperta delle proprie doti e capacità, cercando di utilizzare le "Mostre", come mezzo per creare/dare l'opportunità di avvicinarsi ad argomenti tra i più variegati, sviscerando contenuti e finalità educative/formative, favorendo il "FARE CREATIVO CONTINUO" dei nostri piccoli/grandi fruitori.
Buone vacanze a tutti e alle prossime avventure!

video presentazione Biennale



Barbara Riccardi, Docente 143° CD Spinaceto - Roma
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional