Torna nella homepage
 
n.20 febbraio 2012
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:12 Novembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'La valutazione a scuola: perco... >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina Orizzonte scuola 13 Orizzonte scuola
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Dedicato a te Dedicato a te
e-book novità e-book novità
L'intervista L'intervista
Long Life Learning Long Life Learning
Oltre a noi... Oltre a noi...
Orizzonte scuola Orizzonte scuola
Scuola & Tecnologia Scuola & Tecnologia
Sotto la lente Sotto la lente
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
La valutazione a scuola: percorso di adempimenti o opportunità di crescita? (2a parte)
Verso la definizione della Qualità dei percorsi educativo-didattici
di Presutti Serenella - Orizzonte scuola
simmetrie in rete
simmetrie in rete
Nel precedente numero della nostra rivista ho cercato di esprimere un punto di vista sui processi di valutazione che si focalizzasse sul "Sistema Scuola" piuttosto che su di un elemento in particolare, che sia questo considerare gli stessi Alunni, destinatari dei percorsi di apprendimento, che siano gli insegnanti, dirigenti, Ata o le Famiglie, gli Adulti corresponsabili, diretti ed indiretti, dei detti percorsi.

IL PUNTO DI VISTA SISTEMICO DELL'APPRENDIMENTO non è semplicemente una scelta di un osservatorio diverso da un altro per poter operare analisi, monitoraggio e valutazione, ma piuttosto ne rappresenta il contenitore dell'intero processo, delineandone i confini come gli obiettivi ed gli orientamenti complessivi.

La visione sistemica dei processi umani è un'acquisizione non ancora compiuta per quanto riguarda la nostra Istruzione nazionale, sia per le sue origini anglossassoni, sia per le difficoltà oggettive che rileviamo per l'espressione di autonomia delle scuole, conditio sine qua non, più adeguata per assumere la connotazione di SISTEMA in senso moderno.

Nonostante queste doverose considerazioni, ritengo che grazie al DPR 275/99, il noto Regolamento che istituisce l'Autonomia scolastica, si è aperta una serie di importanti e improcrastinabili opportunità soprattutto per quanto riguarda la costituzioni di "Reti" di scuole.
All'art. 7/comma 2, troviamo che l'adesione ad un accordo o protocollo di rete "può avere per oggetto attività didattiche, di ricerca, sperimentazione e sviluppo, di formazione e aggiornamento; di amministrazione e contabilità, ferma restando l'autonomia dei singoli bilanci; di acquisto di beni e servizi, di organizzazione e di altre attività coerenti con le finalità istituzionali; se l'accordo prevede attività didattiche o di ricerca, sperimentazione e sviluppo, di formazione e aggiornamento, è approvato, oltre che dal consiglio di circolo o di istituto, anche dal collegio dei docenti delle singole scuole interessate per la parte di propria competenza."

Il punto di vista sistemico quindi, sulla definizione dei percorsi di diversa competenza, ma che indicano comunque lo stesso orientamento e obiettivo: il miglioramento delle azioni didattico-educative e il raggiungimento del successo formativo degli Alunni

Al nascere dell'Autonomia scolastica, tra la fine degli anni '90 e l'affacciarsi del nuovo millennio, destò molto interesse, coagulando attenzioni e energie di molti, il "Progetto Qualità", ispirato ai modelli della qualità totale; si introdussero concetti aziendalistici come Domanda/Offerta/Cliente e la Customer Satisfation. Si cominciò anche a parlare di Scuola come SERVIZIO EDUCATIVO e di ISTRUZIONE.

Il primo decennio 2000 ha assistito al passaggio degli aspetti "a la page", "trendy" anche per ambiti insospettabili fino a dieci anni prima, come la SCUOLA...

...questa però è la parte di demerito...

Ma i cambiamenti penetrati nel tessuto organizzativo hanno avuto una rielaborazione positiva, intelligentemente creativa, nell'evolvere il concetto di qualità e valutazione, contestualizzando le esperienze un pò aziendalistiche e traducendole adeguatamente ai processi di insegnamento/ apprendimento.
altre simmetrie...
altre simmetrie...

Le esperienze delle SCUOLE in RETE hanno rappresentato il volano di questo cambiamento.

L'istituto scolastico che dirigo fa parte di una rete di scuole, 25 istituti di ogni ordine e grado, di cui 13 hanno intrapreso un percorso per la realizzazione del "Progetto Qualità", cioè la costruzione di un ...Sistema di Gestione per la Qualità (SGQ) inteso come l'insieme degli elementi (processi e risorse) che sono posti in atto per predisporre e realizzare quanto pianificato.

La Rete ScuoleInsieme e tutte le 13 scuole aderenti al Progetto Qualità hanno ottenuto la certificazione ISO 9001:2008 in data 29.11.11.
Si potrebbero porre alcuni interrogativi a questo riguardo.
Che significato ha ottenere questo risultato? Qual è il valore aggiunto che supera quello" formale"? Perchè la valutazione di sistema, che opera attraverso individuazione e validazione di indicatori condivisi può dare di più anche alle singole scuole?

Bene, come si evince dai documenti di rete, redatti dal Responsabile SGQ e approvati nelle Assemblee di rete, possiamo affermare che: Il significato più forte si ritrova nella tipologia delle azioni approntate per raggiungere tale scopo: .... le 13 Istituzioni Scolastiche del territorio che comprendono scuole di primo e secondo ciclo, hanno progettato ed attuato in Rete un sistema integrato di gestione dei propri processi primari e di supporto al fine di garantire efficacia ed efficienza nell'erogazione del servizio di istruzione e formazione al quale sono chiamate.

IL VALORE AGGIUNTO è da ritrovare nel fatto che:
In questo contesto il termine qualità si riferisce alla capacità di soddisfare i bisogni degli utenti, intesi come fattore critico per il successo formativo degli alunni di ogni età.

La scelta di rete comporta e ha comportato da parte di ogni singola scuola l'aver adottato un punto di vista altro dalla propria individualità istituzionale, munendosi di chiavi di lettura che privilegiano l'osservazione del territorio come unità di appartenenza e (quindi) di paragone.

La valutazione si svolge pertanto a questo punto del Sistema e ... attraverso l'attuazione del SGQ la Rete Interscolastica ScuoleInsieme e le Istituzioni Scolastiche aderenti al Progetto Qualità acquisiscono, infatti, gli elementi per gestire e controllare i propri processi interni, permettendo di individuare in modo chiaro ed efficace eventuali problematiche e di ottenerne il superamento

Per ultimo, ma solo nell'esposizione, l'aspetto importante della Sperimentazione e la Ricerca
E' indubbio che RI-CERCARE, RI-MODELLARE e RI-VALUTERE proprie modalità in atto, come anche gli strumenti didattici in uso, può rappresentare una formidabile opportunità di crescita e di sviluppo, sia a livello di singolo come di comunità professionale e scommettere in risultati migliori.

Abbiamo accettato questa sfida con armi insolite e originali, con uno sguardo al futuro, ma anche, con molta umiltà, consapevoli dell'importanza delle proprie radici.
Non è di questo che la Scuola italiana ha bisogno?
AI POSTERI L'ARDUA SENTENZA.


Serenella Presutti, Dirigente scolastico, psicopedagogista e counsellor,143° Circolo didattico Spinaceto - Roma
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
sito della rete sito della rete "SCUOLEINSIEME"
1a parte articolo valutazione 1a parte articolo valutazione
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional