Numero: 2 -Gennaio 2008 -Anno I   Direttore responsabile Manuela Rosci Web
Oggi è il giorno: 21 Novembre 2018

Pubblicato da Sysform Promozione di Sistemi Formativi

Via Monte Manno 23 00131 Roma

Articolo 'La  verifica'  >>>
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Editoriali Editoriali
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale
In diretta dalla Segreteria In diretta dalla Segreteria
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Organizzazione Scolastica 2 Organizzazione Scolastica
Pagina Integrazione Scolastica 3 Integrazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina In diretta dalla Segreteria 5 In diretta dalla Segreteria

Ricerca avanzata >>>
La verifica
Tutti in cerchio!
di Cosentino Enza - Integrazione Scolastica >>> L'esperienza a scuola
E' finalmente arrivato il 21 dicembre!
Si, certo andiamo in vacanza, non solo questo però. Oggi nella classe e' stato raggiunto un traguardo: tutti con nota di merito!!! E altro!?
I bambini sono eccitati,ci riuniamo in cerchio.
Inizio dicendo che la grande festa che avevamo promesso, in caso di vittoria totale, purtroppo non si poteva fare perche' uno di loro aveva "la panchina"!! (leggete l'articolo sul n.°1 della rivista!)
Silenzio...panico...Ognuno guardava l'altro!! ?Ragazzi non e' vero!?- Un urlo liberatorio e si inizia a parlare.
I bambini parlano delle difficolta' incontrate. Poi qualcuno vuole parlare del suo problema e in particolare lamenta che alcune bambine rispondono alle sue domande in modo sgarbato! Perche'?
Comincia fra di loro una discussione violenta, con fatica si cerca di capire il problema, ma e' difficile perche' ognuno dice la sua coprendo l'altro! Con fatica si capisce cosa succede e cioe' i bambini fanno delle domande sui "fidanzatini" e loro vergognose rispondono con parolacce!!
I due bambini sono molto arrabbiati in particolare il maschietto, in questo momento prevale solo la "rabbia". Si comincia a chiedere ai bambini come ci si sente nel provare questo sentimento. Tutti cercano di parlare e in particolare concordano che si sta male anche fisicamente, si e' tesi, contratti...insomma e'una sofferenza fisica e morale .
Nel cerchio, come peculiarità, si trovano o almeno si cerca di trovare soluzioni. A questo punto interviene un bambino, che prova spesso questo sentimento e dice:-Io mi metto in un angoletto e penso !!! E dopo un po' mi calmo.-
Alcuni consigliano di parlare con gli amici, altri di parlare con la persona con cui siamo arrabbiati, ma il bambino arrabbiato non si calma...a questo punto lo chiamo vicino a me gli prendo le mani, sono rigide...e' proprio molto teso!!!
Continua il cerchio, sempre con il contatto delle mani, e' una sensazione fantastica.Sembra una magia...lentamente questo bambino si scioglie, perche' sente il calore umano e anche l'espressione del viso cambia!!!
Gli altri bambini notano il cambiamento e capiscono che, a volte, una stretta di mano da parte di chi ti vuol bene riesce a trasmetterti serenita'e benessere! Dopo la nota di merito chiudiamo il cerchio, ma il "miracolo" deve ancora accadere!!??
Rientriamo in classe e brindiamo al successo, con lo spumante, ma che dico...!? Con una bibita, ma...ecco che il bambino prima "arrabbiato" si avvicina alla bambina di cui sopra, e brinda prima con lei e poi con tutti gli altri!!!
Che lezione di vita!!!
Questo e' un vero regalo di Natale!!!

Enza Cosentino Docente 196° Circolo didattico Via Perazzi - Roma
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional