Torna nella homepage
 
n.70 febbraio 2017
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:24 Maggio 2017 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'Le leggi sull'inclusione scola... >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Sysform Ente di Formazione accreditato dal MIUR
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Didattica Laboratoriale 2 Didattica Laboratoriale

Ricerca avanzata >>>
Le leggi sull'inclusione scolastica
Dalla legge 104 alla futura legge delega
di Fazio Fernanda - Orizzonte scuola
Lo scorso 15 novembre, la "Scuola Possibile" (con Marco Pellegrino, Manuela Rosci e Patrizia Ruggiero) ha partecipato ai tavoli di lavoro costituiti durante la Giornata Formativa Nazionale "Legge delega sull'inclusione: stato dell'arte e proposte", organizzata dall'associazione FIABA; il confronto tra diversi professionisti del mondo della Scuola si è tenuto all'interno della storica sede romana della Fondazione "Ernesta Besso", con lo scopo di elaborare proposte concrete in vista della Legge Delega in tema di inclusione scolastica.

Ma quante sono le leggi per l'inclusione?
Dall'esclusione all'inserimento, dagli istituti di beneficenza alle classi speciali, dalla Montessori a Don Milani, da Gentile alla Falcucci, dalla 104 alla futura Legge Delega (o Schema di decreto legislativo n° 377 /78): è veramente impossibile contarle tutte. La farraginosità della normativa italiana ha prodotto centinaia di Leggi, Decreti, Decreti applicativi, Ordinanze ministeriali, Accordi interministeriali, regionali, provinciali, comunali, Piani programmatici. Nonostante tutto, proprio in occasione del venticinquesimo compleanno della Legge 104 del 1992, è doveroso riflettere su quanto questa legge, con la sua complessa e articolata normativa, ha realizzato: una delle esperienze più importanti di crescita sociale, culturale ed etica della scuola italiana, forse la più importante dopo l'obbligatorietà della scuola per tutti.

Certo tutto può essere oggetto di miglioramento, tutto può e deve andare incontro al cambiamento ma, vista la complessità e l'importanza di questo tema, è indispensabile che si agisca con grande cautela, competenza e saggezza. Se qualcosa non ha funzionato o non funziona andiamo a cercare di capire il perché e come, invece, potrebbe funzionare meglio. Non ricerchiamo il colpevole, cerchiamo le strategie per costruire nuove opportunità. Ed è con questo spirito dell'αγορά che l'Assemblea dei 100 si è formata, chiamando a raccolta rappresentanti dell'università, della pedagogia, della psicologia, della formazione, della specializzazione, dirigenti, docenti di ogni ordine e grado, associazioni professionali, CTS, assistenti, famiglie, ragazzi, esperti, referenti degli Enti locali.
Il compito che si è dato è stato quello di informarsi e reperire le bozze della legge che stava per essere varata, studiare, incontrarsi e produrre un documento condiviso, propositivo e realizzabile su dieci punti che sono stati ritenuti cardine per realizzare una nuova normativa organica. Il documento è stato realizzato e consegnato al MIUR ma non ha ricevuto risposta. Ora in occasione della convocazione dell'Osservatorio permanente per l'integrazione scolastica delle persone in situazione di handicap, per presentare la nuova Legge Delega, "I 100" propongono un nuovo, sintetico, irrinunciabile documento in cui fanno presenti le più urgenti correzioni da apportare alla normativa che condizionerà i futuri dieci anni della scuola.
Le proposte complete elaborate dall'Assemblea sono leggibili sul documento allegato a questo articolo.


di Fernanda Fazio, Flavio Fogarolo, Maria Rosaria Mallo, Giancarlo Onger, Nicola Striano
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
LE PROPOSTE DE L'ASSEMBLEA DEI CENTO LE PROPOSTE DE L'ASSEMBLEA DEI CENTO
 

G.T. Engine Powerd by Sysform Roma Via Monte Manno 23 -Roma- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional