Torna nella homepage
 
n.33 maggio 2013
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:20 Settembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'Obiettivo: costruire il futuro... >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Orizzonte scuola 4 Orizzonte scuola
Pagina Dalla redazione 13 Dalla redazione

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Obiettivo: costruire il futuro
A Didamatica.... dove piccoli passi favoriscono gli incontri
di Salvetti Lisa - Scuola & Tecnologia
In genere queste iniziative vengono definite "eventi" e come tali ci si aspetta che siano precedute da cerimoniali degni di tale definizione.

Niente di più vero per me, studentessa al primo anno di università con tre figli e qualche anno di insegnamento alle spalle. Didamatica 2013 ha rappresentato un evento e così l'ho vissuta. I preparativi per un incontro nato dalla e nella rete, favorito dall'umanità che caratterizza ciascuno dei componenti del gruppo; preparativi per la presentazione di un lavoro nato dalla collaborazione di persone che volevano mettersi in gioco, che sentono forte la responsabilità di avvicinarsi alle nuove generazioni e tradurre il proprio sapere in un linguaggio nuovo, accessibile e comprensibile dai "nativi digitali".

Mi è sembrato che in quel luogo il tempo si fosse fermato in una proiezione futura; le distanze generazionali si fossero accorciate, che generazioni tanto distanti avessero compiuto un passo verso le altre.
Il futuro che accetta la mano tesa dall'esperienza per spiccare il volo e il passato che si sforza di tendere la mano il più possibile perché quel volo sia compreso, accettato, INVOGLIATO.

Le distanze spazio-temporali si sono riempite, lasciando un segno indelebile in ciascuno.
Gli eventi segnano le tappe della vita delle persone e queste iniziativa ha segnato senza dubbio una tappa nel mio modo di lavorare ma anche delle persone che vi hanno partecipato con tanto entusiasmo, tanta volontà e tanta voglia di cambiare il fare formazione quotidiano.
Un incontro tra colleghi che avevano quaranta, cinquanta, forse settanta o forse diciassette anni ma che sono accomunati dall'unico OBIETTIVO di COSTRUIRE il FUTURO.
È indispensabile che la scuola italiana abiti quotidianamente questi luoghi, questi spazi per non rischiare di rimanere unico spettatore passivo al quale non resta che divenire reperto monumentale dell'educazione.

Lisa Salvetti, docente I.C. "Curtatone e Montanara"- Pontedera (Pisa)
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional