Torna nella homepage
 
n.46 ottobre 2014
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:20 Settembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'Preside nuova, anno scolastico... >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
  Pag Argomento
HomePage   HomePage

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Preside nuova, anno scolastico nuovo!
Per il momento è un augurio ed una speranza
di Melchiorre Antonia - Orizzonte scuola
Eccoci alla fine di un'estate piovosa e non molto calda.
Primo settembre: si torna a scuola!
Sono emozionata come una scolaretta: oggi conoscerò la nuova Dirigente!
Sono preoccupata e fiduciosa insieme. I cambiamenti spaventano sempre, ma sono fondamentali per rinnovarsi, e l'arrivo di una nuova Preside per me vuol dire sperare in un cambiamento...positivo!

Come in una classe, così in un Istituto il "conduttore" è fondamentale!
Prima di arrivare a scuola noi insegnanti avevamo cercato informazioni sulla nuova Dirigente e le notizie erano confortanti, ma nonostante questo ero emozionata e spaventata: volevo comunque vedere con i miei occhi e sentire con le mie orecchie, prima di farmi un'idea su questa nuova persona.

Inizia il collegio, la vicaria presenta la Dirigente e subito sono stata piacevolmente colpita! Sapeva parlare con calma e fermezza, il Collegio ascoltava....ecco il primo miracolo! Nel collegio c'era compostezza: i tentativi di abituale passeggio tra dentro e fuori l'aula e il continuo brusio che hanno caratterizzato le riunioni in questi ultimi due anni, sono stati stoppati con pacata e immediata risolutezza!
Il suo linguaggio mi risuonava familiare mentre chiedeva al Collegio collaborazione tra lei e tutte le figure che lavorano all'interno dell'istituto; curadei genitori e delle loro problematiche, sapendoli anche arginare rassicurandoli; puntualità e attenzione sia da parte dei docenti, sia da parte degli alunni e dei genitori.
Poi rivolgendosi ai plessi, i quali spesso si sentono abbandonati, ha assicurato uguale riguardo, garantendo la sua costante presenza.

Quelle parole mi piacevano! È vero che tra i buoni propositi e la loro realizzazione a volte "c'è di mezzo il mare", ma voglio avere fiducia, non tanto in ciò che ha detto ma al modo in cui lo ha detto!

Tanto è vero che nei giorni successivi ho sentito un propositivo fermento, sia nel mio plesso, Angeli della Città, sia nella sede centrale, sollecitato anche da una proposta della Dirigente: organizzare, cercando noi le modalità, una festa di accoglienza per tutti i bambini, non solo per quelli delle classi prime. Fare in modo che tutti gli alunni potessero sentire che noi insegnanti li stavamo aspettando, a molti è sembrata una buona idea e così è partita la macchina organizzativa!

Ma le novità non sono finite!
La Preside in questa fase iniziale si è fatta affiancare dalle figure che l'anno scorso ricoprivano un ruolo nell'istituto, chiedendo loro di rimanere al suo fianco anche quest'anno per aiutarla ad ambientarsi. Io mi occupavo del coordinamento dell'integrazione nel mio plesso e in queste prime due settimane, insieme alla Funzione Strumentale uscente, Pani, e a Pellegrino, probabile FS entrante, ci siamo occupati dell'accoglienza delle 11 nuove insegnanti di sostegno!
Ecco la novità! Infatti negli anni passati non c'era mai stato un momento di incontro e confronto con chi arrivava nell'istituto! L'assegnazione alle classi avveniva con un unico criterio: dare precedenza alla copertura dei casi difficili! Noi di Angeli siamo stati fortunati...l'anno scorso sono arrivate persone in gamba!

La nuova DS ha dimostrato subito, in questa occasione, di essere capace di delegare ai suoi collaboratori, affidandosi ad essi, suggerendo, ad esempio, di presentare i casi dell'istituto alle nuove colleghe, raccogliere informazioni legate alle loro esperienze professionali, fare ipotesi di assegnazioni alle classi, lasciando poi a noi gestire il tutto.
Io e Marco Pellegrino siamo soddisfatti di come abbiamo curato questa accoglienza e, sia le nuove che le vecchie colleghe, hanno apprezzato questi momenti di confronto mancati in passato.

Per quanto riguarda l'uscente FS dell'inclusione, già dall'anno scorso non era più intenzionata a ricandidarsi, sia perché è da anni che se ne occupa, sia per la mole di lavoro che richiede questo incarico, nonostante l'aiuto avuto nei plessi da alcune figure che l'hanno affiancata.
Ma lei rappresenta la memoria dell'istituto ed anche se comprendiamo la sua stanchezza, la sua presenza è necessaria, almeno per questo anno di transizione, nel quale potrebbe passare il testimone a colleghi che già si sono proposti per ricoprire l'incarico.
Ecco un'altra novità: la Preside ha approvato, su proposta del collegio, una commissione per valutare ed individuare le FS necessarie all'istituto! In questa sede Marco Pellegrino ha presentato delle nuove proposte che siamo riusciti a fare approvare, proprio per quanto riguarda la FS sull'inclusione che da quest'anno verrà affidata a quattro persone: una si occuperà degli alunni con BES, esclusi gli alunni con certificazione (L.104) dei quali se ne occuperanno le altre tre figure (una per la sede centrale, infanzia e primaria, una nella sede di Angeli della Città e di M. Ruggero, sempre infanzia e primaria, e la terza per tutta la scuola secondaria di primo grado).
Sarà compito di queste quattro figure raccordarsi, decidere insieme un calendario di incontri per lavorare in sinergia e spero tanto, in modo proficuo e collaborativo!

Se in solo due settimane ci sono state già tutte queste novità... per il futuro ho ragione di sperare bene! Anche se ho consapevolezza che avremo bisogno di tempo per farci conoscere sia come istituto sia come singole persone...tempo necessario anche a noi per conoscerla meglio e capire se le mie speranze sono ben riposte.

Auguro a tutti un buon inizio di anno scolastico...pieno di innovazioni e trasformazioni!

Melchiorre Antonia - insegnante di sostegno dell'I.C. viale Adriatico - Roma
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional