Torna nella homepage
 
n.46 ottobre 2014
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:19 Settembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'Quale è la vostra classe ?'  >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
  Pag Argomento
HomePage   HomePage

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Quale è la vostra classe ?
La prima, la seconda o la terza???
di Ruggiero Patrizia - Orizzonte scuola
Non è un quiz a premi!! (Niente premi purtroppo ! Solo "amore per la scienza")

Mi riferisco alle tre slide (vedi le tre foto inserite) che ho presentato alle colleghe nel workshop in cui abbiamo raccontato il nostro percorso con il consiglio dei ragazzi sulle regole in classe.

slide 1
slide 1

Sono state molto disponibili nonostante il caldo e la lunga giornata sulle spalle.
Hanno giocato con me quando ho chiesto: "Che parola associate a ciascuna immagine?"
Dovevano scriverle su un foglietto.
Le abbiamo lette, raccontate.


Alla prima immagine hanno associato le parole CALORE, GIALLO, SERENITA', GIOIA, SOLE, ESTATE, ARMONIA, TRAMONTO, CALMA, ORDINE.





Alla seconda:
UMIDITA',SUONO, ANSIA, SERENITA'(2), PACE, LIBERTA', GROVIGLIO, FRESCO, DISORDINE.




Alla terza:
CAOS(2),CONFUSIONE(4),PRIMAVERA, DIVERSIFICAZIONE, CURA, ASSEMBLAGGIO.




Ho chiesto poi "E se vi dicessi CLASSE che parola abbinereste a ciascuna immagine?"

slide 3
slide 3

Alla prima hanno associato: ALLEGRA(3), COLORATA, UNIFORME, TRANQUILLA, BELLI, VIVACE(2).


Alla seconda immagine: TRISTE, RIGOGLIOSA, CREATIVA, AGITATA, SELVAGGIA, COMPLICATA, PROBLEMATICA, SCOPERTA, COLLABORATIVA, TRANQUILLA.


Alla terza: CAOTICA, DIFFICILE(2), VARIETA', PROFUMATA, DIFFERENZE, ETEROGENEA(2), DIVERSITA', ATTIVA.



Abbiamo preso nota delle caratteristiche solo positive associate alla prima immagine, quella dei girasoli.

Ai sentimenti più contrastanti legati alla seconda, la foresta tropicale, e a una certa pesantezza legata alla terza immagine.

Quest'ultima, assolutamente irreale, l' ho costruita mettendo assieme varietà vegetali completamente diverse, di struttura (albero-cespuglio) , di funzione (rosa-carciofo), provenienti da habitat contrastanti (ninfea-cactus), altitudini antitetiche (stella alpina-cocomero), longitudini lontane (banano-ciliegio), ecc.

Veramente improponibile! Eppure...

"Giocate con me: Quale è la vostra classe?"

Patrizia Ruggiero, docente di sostegno, IC Belforte del Chienti- Roma
Aggiungi un commento
Sono presenti 4 commenti Visualizza tutti i commenti
inserito martedì 07/11/2017 ore 15:47 da gabriella lenci
Non è facile indicare quale immagine possa rappresentare le classi dove lavoro. in fondo, tutte esprimono le diverse dinamiche che si sviluppano giornalmente
inserito giovedì 02/11/2017 ore 16:38 da Francesca Pandolfo
La mia classe la associo a un campo di girasoli, perché li vedo così i miei alunni: fiori appena sbocciati, che stanno crescendo in allegria, gioia e pieni di entusiasmo. Sono incuriositi da ciò che viene quotidianamente loro proposto e ognuno di essi, seppure con modalità diverse, affronta ogni giorno nuove esperienze e nuove sfide con la consapevolezza che tutto ciò che imparano li renderà più forti e li sosterrà per le prossime esperienze, come lo stelo del girasole che sostiene il suo fiore per farlo arrivare in alto verso il cielo.
inserito domenica 29/10/2017 ore 16:58 da Alessandra Gallitelli
Bellissime FOTO ...! Io ritrovo la mia CLASSE IN TUTTE LE IMMAGINI DIPENDE DALLA GIORNATA...
inserito sabato 28/10/2017 ore 18:53 da Sabrina Sciarrotta
Non è semplice scegliere quale immagine possa rappresentare perfettamente la mia classe: ogni docente è posto di fronte a bambini diversi che hanno dinamiche differenti e in divenire in base alle situazioni, ai periodi, alle sensazioni che provano. La mia classe però la voglio associare con molto piacere al campo di girasoli. Sì, i miei bambini sono dei meravigliosi fiori gialli, pieni di calore, passione per l'insegnamento, vivacità, che seppur attraversati da momenti di tempesta, piogge, grandinate, non si piegano mai e crescono , si innalzano, forse e spero grazie al calore amoroso e premuroso delle loro maestre che danno loro quotidianamente tutto ciò di cui necessitano per crescere sani, sicuri e forti e anche quei girasoli più sottili e fragili riescono, in qualche modo, a mantenersi in forze e restare nel campo insieme a tutti gli altri. Questa è la classe mia e della mia collega Daniela , sono felice di lavorare con tutti loro, mi fanno andare avanti, mi sento un sole, mi sento acqua che nutre, mi sento utile....Sabrina Sciarrotta
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional