Torna nella homepage
 
n.35 settembre 2013
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:20 Ottobre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'Quando riconoscere le proprie ... >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Inclusione Scolastica 2 Inclusione Scolastica
Pagina Orizzonte scuola 3 Orizzonte scuola
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina Dalla redazione 5 Dalla redazione

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Quando riconoscere le proprie ed altrui debolezze diventa forza
"En e Xanax": l' ultimo singolo di Samuele Bersani
di Zivi Rosanna - Dedicato a te
In questo nuovo (capo) lavoro di Samuele Bersani (tratto dall' Lp di prossima uscita "Nuvola numero nove") musica e parole danzano insieme legandosi all'anima sin dal primo ascolto; il suono, evocando l'evanescenza delle nuvole, nebulizza i pensieri; le parole, seppur dolcissime, premono addosso deframmentando ancestrali paure.

Sulle sue note si torna ad essere se stessi, ci si concede di amare e di essere amati, si torna a sentire il profumo dell'aria, a guardare a colori, a vedere la luce, a (ri) cominciare dalla fine. E proprio nelle immagini finali del video ufficiale, infatti, si traduce questa magia: ci si sorride, ci si corre incontro, si danza alzando le braccia al cielo, ci si veste di alba, si torna a sentire, a sentirsi ... a vivere!

L'entusiasmo nel "prologo finale" del video è contagioso quanto l'entusiasmo incondizionato di un bambino. Chi ogni giorno ha il privilegio, come gli addetti ai lavori nelle aule scolastiche, di guardare negli occhi la travolgente luce dell'infinito, nonostante le umane paure dinanzi al baratro delle responsabilità, ha a disposizione un'infinita varietà di soluzioni a problemi che probabilmente non incontrerà mai.

E' così che tutto, superando i propri limiti, diventa possibile.



EN E XANAX

En e Xanax non si conoscevano
prima di un comune attacco di panico
e subito filarono all'unisono
Lei, la figlia di un'americana
trapiantata a Roma
e lui
un figlio di puttana
ormai disoccupata

En e Xanax si tranquillizzavano
con le loro lingue al gusto
di medicina amara
e chiodi di garofano
Lei per strada
lui rubava i libri
della biblioteca
e poi glieli leggeva
seduto sopra a un cofano

Se non ti spaventerai con le mie paure,
un giorno che mi dirai le tue, troveremo il modo di rimuoverle
In due si può lottare come dei giganti contro ogni dolore
e su di me puoi contare per una rivoluzione
Tu hai l'anima che io vorrei avere

En e Xanax quando litigavano
avrebbero potuto fermare anche il traffico
di New York o uccidersi al telefono
Lei si calmava, lui la ritrovava
nuda sulla sedia
e poi sovrapponevano il battito cardiaco

Se non ti spaventerai con le mie paure,
un giorno che mi dirai le tue, troveremo il modo di rimuoverle
In due si può lottare come dei giganti contro ogni dolore
e su di me puoi contare per una rivoluzione
Tu hai l'anima che io vorrei avere

En e Xanax
si anestetizzavano con le loro lingue al gusto di menta e marijuana
e poi si addormentavano... e poi si addormentavano...

Rosanna Zivi, docente IC Via Casalbianco, Settecamini - Roma
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional