Torna nella homepage
 
Numero: 1 -settembre 2008- Anno II   Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno: 20 Novembre 2018

Pubblicato da Sysform Promozione di Sistemi Formativi

Via Monte Manno 23 00131 Roma

Articolo 'Tra mia mamma e i grembiulini ... >>>
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale
In diretta dalla Segreteria In diretta dalla Segreteria
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Emergenza scuola 2 Emergenza scuola
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Integrazione Scolastica 4 Integrazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 5 Didattica Laboratoriale

Ricerca avanzata >>>
Tra mia mamma e i grembiulini c'è di mezzo la Gelmini
Il mio pensiero in merito al maestro unico
di Messuri Adriana - Emergenza scuola
Al pari di un fenomeno mediatico quale il "GRANDE FRATELLO" la Gelmini, e tutti i suoi disegni di una scuola nuova ed efficace, è arrivata in tutte le famiglie d'Italia...
Prepotente ospite d'onore, siede alle tavole degli italiani "animando"(si fa per dire) i pranzi e le cene di tutti...anche le mie! A casa mia, la ministra (poverina, in questo caso, inconsapevolmente) ha seminato zizzania tra me e la mia mamma, grande sostenitrice dei grembiulini: bianco, blu, a righe, a pois purché tutti uguali perché, dice, dà il senso dell'ordine e della precisione.
Passi pure il grembiulino al quale (comunque esso sia) riconosco la sola funzione di preservare gli abiti da "patacche" e di coprire i " pancini" troppo scoperti dei nostri alunni, ma quelle di mia madre nei miei confronti sono provocazioni (come se non bastasse Feltri !!!)
Proprio l'altro giorno mi annuncia con aria trionfante: "Hai visto? A Milano già hanno deciso...tutti col grembiulino! Pensa che glielo hanno disegnato i detenuti di S. Vittore!"
Ero già arrabbiata di mio e con sarcasmo ho risposto: "Ma sul serio? Guarda, guarda..., e come glieli hanno disegnati...a righe, col cappellino e un numero sul petto?"
Non so se la mia mamma (donna intelligente, colta e d'indole pacifica) non abbia sentito o non abbia voluto raccogliere la provocazione, fatto sta che mi ha risposto con un gran sorriso: "No, non a righe...rosso e blu!"
Ecco, queste sono le continue discussioni che abbiamo ed il seme della discordia, non c'è dubbio, è la ministra! Ma se sul grembiulino riesco a fare qualche battutaccia....su altro no!
Mamma, dico, perché non riconosci che le motivazioni della Gelmini per il ritorno al maestro unico, sono banali, poco credibili? "IL BAMBINO, A QUEST'ETA', HA BISOGNO DI UN PUNTO DI RIFERIMENTO UNICO"(Ministro Gelmini, ospite a Porta a Porta).
Io veramente sono convinta che il bambino nella scuola, oggi, possa sperimentare quotidianamente la democrazia perché si trova di fronte a adulti-docenti che condividono obiettivi, gestiscono rapporti professionali, si relazionano, in molteplici varietà di modi, con altri adulti, siano essi genitori o colleghi e con gli alunni stessi .Ritengo che, in questo modo, i piccoli imparino a rispettare se stessi, gli altri, le diverse opinioni, i modi di essere e agire, le differenti religioni e culture.
Vivere questo tipo d'esperienza li forma e credo che, in questo modo, possano diventare cittadini consapevoli di una società in continua evoluzione e di un mondo sempre più vicino e più piccolo.
E adesso, mamma, a noi due...sono pronta per un'altra "chiacchierata".

Adriana Messuri docente 196° Circolo Didattico via Perazzi 46 - Roma
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional