Torna nella homepage
 
n.74 giugno 2017
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:22 Giugno 2017 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Articolo 'Una magica notte bianca'  >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Sysform Ente di Formazione accreditato dal MIUR
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Formazione 1 Formazione
Pagina Didattica Laboratoriale 2 Didattica Laboratoriale

Ricerca avanzata >>>
Una magica notte bianca
Le competenze entrano in scena
di Proietti Michela - Didattica Laboratoriale

L'anno scolastico è giunto al termine e come di consuetudine, nel corso dell'ultimo mese di scuola, si dà vita a tutte le manifestazioni programmate che segnano la fine delle tante e varie attività che portiamo avanti, insieme ai ragazzi, durante l'intero anno.
Tanto lavoro unito a forti emozioni che abbiamo voluto condividere con la comunità, con le famiglie e con il territorio, allo scopo di far conoscere quello che accade "dietro le quinte" e di cui solo noi, ragazzi ed insegnanti, siamo a conoscenza.
Un "viaggio" durato un intero anno scolastico durante il quale noi insegnanti siamo state le "registe" di una didattica per competenze per promuovere la valorizzazione e il rispetto delle potenzialità individuali, la capacità di lavorare con gli altri sconfiggendo difficoltà e superando problemi, l'assunzione di responsabilità delle proprie scelte, l'imparare a fare!

Fondamentale è il legame tra la competenza e la prestazione rilevata attraverso l'osservazione degli alunni "messi alla prova" e quale migliore occasione per farlo se non di venerdì 26 Maggio 2017 quando, presso la sede centrale dell' Istituto Comprensivo "Fara Sabina" a Passo Corese (Rieti) si é svolta la terza edizione della manifestazione "La scuola in scena".

Centinaia di alunni e decine di insegnanti dell'Istituto comprensivo sono stati impegnati in questa grande manifestazione di fine anno, pensata come una vetrina in cui convergono le attività della scuola dell'infanzia, della primaria e della secondaria di primo grado. Molti i progetti allestiti nel grande evento realizzato anche con la collaborazione delle associazioni e delle istituzioni locali.
Ognuno dei nostri ragazzi ha messo in gioco competenze organizzative, comportamentali e trasversali dovendo gestire informazioni, risorse, relazioni con pari ed adulti, affrontare problemi e imprevisti nel corso dell'allestimento, assumere dei ruoli e prendere decisioni, il tutto grazie all'impareggiabile supporto scenografico del Teatro Potlach, con cui la scuola ha stretto una collaborazione ormai decennale, e che ha trasformato la struttura scolastica in un palcoscenico ideale su cui mettere in mostra i risultati di tutti i laboratori, i progetti, gli interventi didattici, le collaborazioni, le visite guidate, le attività sportive, i lavori in continuità.
Gli organizzatori si sono così espressi nell'occasione: "Un progetto che si traduce in uno straordinario laboratorio di integrazione sociale in cui convivono e si mescolano le etnie più diverse, nel comune intento educativo e formativo promosso dalla scuola e garantito dall'Amministrazione comunale che ha sostenuto attivamente l'iniziativa".
Chi ha avuto l'opportunità di partecipare ha potuto riconoscere in questa manifestazione i caratteri propri di una didattica per competenze che ha animato le performances messe in scena nella serata e che ha visto gli alunni trasformarsi in "veri attori", non solo di una notte magica durante la quale i riflettori si sono accesi sulla scuola in un unico palcoscenico straordinario, ma anche del loro percorso di apprendimento.
E' stata una bellissima serata di festa dedicata alla condivisione del risultato di un impegno quotidiano, volto a favorire la crescita di tutti e di ciascuno secondo gli obiettivi della scuola, i desideri della famiglia, le istanze della società, per contribuire a costruire insieme un luogo d'incontro e di scambio di esperienze.
È stata una serata suggestiva che abbiamo voluto condividere anche con voi lettori della rivista, per darvi il nostro gioioso saluto al prossimo anno, con l'augurio di trascorrere vacanze rigeneranti che ci permettano di riprendere, a settembre, con il nostro solito entusiasmo, la direzione già tracciata in questi anni.


Michela Proietti e Giuseppina Orsolillo, docenti della scuola primaria, I.C. Fara Sabina- Rieti
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
 

G.T. Engine Powerd by Sysform Roma Via Monte Manno 23 -Roma- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional