Torna nella homepage
 
n.2 aprile 2010
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno: 18 Settembre 2018  

Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma

Articolo 'Una sinergia d'intenti'  >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Long Life Learning Long Life Learning
Oltre a noi... Oltre a noi...
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale
In diretta dalla Segreteria In diretta dalla Segreteria
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Integrazione Scolastica 2 Integrazione Scolastica
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina Dalla redazione 9 Dalla redazione

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Una sinergia d'intenti
Collaborazione scuola famiglia
di Parisi Serena - Organizzazione Scolastica
Il concetto è molto semplice: lavoriamo svariate ore al giorno con i vostri figli perché, crescendo, sviluppino coscienza di sé, capacità di ragionamento, senso critico, perché sappiano distinguere il giusto dallo sbagliato, perché amino apprendere ad apprendere (long life learning).

Collaborate con noi perché abbiano gli interventi migliori, vengano utilizzate le strategie più idonee, perché per tutti i bambini, anche se non sono i vostri, la scuola sia piacevole.
Sembra tutto così bello e scontato!
E invece non sempre è così.

Poche volte, in realtà, mi è capitato di avere divergenze di opinioni con i genitori dei miei alunni, ma sono una specialista di inglese e forse questo rientra nella normalità delle cose. Ma è successo di frequente che abbia partecipato a riunioni in cui, convocati i genitori di un alunno per discutere dei suoi problemi relazionali o di apprendimento, ci siamo ritrovati, come team e insieme alla responsabile dell'equipe psico-pedagogica, davanti ad un muro di cinismo eretto dalla paura di prendere coscienza di una realtà.
E ancora, pochi giorni fa, due mamme hanno richiesto un colloquio con il team al completo di una classe perché gli insegnanti avevano ripetutamente diviso i loro pargoli, in quanto si distraevano di continuo.
Niente di strano, penserete voi!
L'errore dei docenti è stato commesso, secondo le signore, asserendo che anche le mamme fossero d'accordo con quella decisione.
Apriti cielo!! Nemmeno se avessimo messo loro in bocca parole di spergiuro!

Dunque signori, parliamone! Ci avete affidato i vostri figli, il vostro bene più grande, per un compito delicatissimo. Dateci fiducia!
Non vogliamo essere la loro seconda mamma, come dicono alcuni. Vogliamo lavorare con loro da professionisti. Non trasmettiamo solo conoscenze, creiamo con loro un rapporto umano veramente individualizzato, sulla base delle loro necessità, delle loro caratteristiche e della loro personalità.
Sarebbe proficuo, per il bene dei VOSTRI figli, se ci veniste incontro cercando insieme la risoluzione ai problemi, non osteggiando gli interventi.

Fidatevi della nostra esperienza, della nostra professionalità, anche della buona volontà e della fatica che occorrono per prendere di petto i problemi e non evitandoli.
Se richiediamo l'intervento di uno specialista, non spaventatevi! E' che ci ostiniamo a volere il meglio per i nostri ragazzi, vogliamo render loro più facile la scuola e la vita. E poi, mi ritrovo spesso a dire:"Se avesse mal d'orecchi, non lo porterebbe dall'otorino?" Qui vale la stessa filosofia.

Una volta, tanti ministri fa, le famiglie non avevano accesso alla vita della scuola e talvolta le persone non avevano un livello culturale alto. Ne derivava una cieca fiducia nell'operato del maestro per il quale c'era una specie di venerazione. Ricordate la famosa mela per la maestra?
Oggi le famiglie fanno parte integrante della vita della scuola, partecipano ad alcuni organi collegiali, hanno un livello culturale adeguato, e allora, più che il cieco rispetto, è ora della presa di coscienza di quanto e di come si lavora all'interno degli edifici scolastici.

Non è una professione semplice la nostra, ma è meravigliosa perché ci consente di stare a contatto con gli uomini più complessi del mondo: i bambini.
Collaborate con noi perché questo essere umano in divenire senta intorno a sé una corazza di persone che hanno come unico obiettivo la sua salute e la sua felicità.

Serena Parisi. Specialista di lingua inglese. I.C. Via Perazzi,46 _ Roma.
Aggiungi un commento
Sono presenti 0 commenti Visualizza tutti i commenti
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Bookmark and Share

Stampa Articolo Stampa articolo
Invia una opinione sull'articolo
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional