Torna nella homepage
 
Numero: 1 -settembre 2009- Anno III   Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno: 18 Dicembre 2017

Pubblicato da Sysform Promozione di Sistemi Formativi

Via Monte Manno 23 00131 Roma

HomePage numero 1 >>>
77 n. 77 novembre 2017
76 N. 76 ottobre 2017
75 n 75 settembre 2017
74 n.74 giugno 2017
73 n. 73 maggio 2017
72 n. 72 aprile 2017
71 n 71 marzo 2017
70 n.70 febbraio 2017
69 n 69 gennaio 2017
68 n 68 dicembre 2016
67 n 67 novembre 2016
66 n. 66 ottobre 2016
65 n.65 settembre 2016
64 n.64 giugno 2016
63 n.63 maggio 2016
62 n. 62 aprile 2016
61 n.61 marzo 2016
60 n.60 febbraio 2016
59 n.59 gennaio 2106
58 n.58 dicembre 2015
57 n.57 novembre 2015
56 n.56 ottobre 2015
55 n.55 settembre 2015
54 n. 54 giugno 2015
53 n.53 Maggio 2015
52 n.52 Aprile 2015
51 n. 51 marzo 2015
50 n. 50 febbraio 2015
49 n. 49 gennaio 2015
48 n.48 dicembre 2014
47 n.47 novembre 2014
46 n.46 ottobre 2014
45 n.45 settembre 2014
44 n.44 giugno 2014
43 n.43 maggio 2014
42 n.42 aprile 2014
41 n.41 marzo 2014
40 n.40 febbraio 2014
39 n.39 gennaio 2014
38 n.38 dicembre 2013
37 n 37 novembre 2013
36 n 36 ottobre 2013
35 n.35 settembre 2013
34 n.34 giugno 2013
33 n.33 maggio 2013
32 n. 32 aprile 2013
31 n. 31 marzo 2013
30 n. 30 febbraio 2013
29 n. 29 gennaio 2013
28 n. 28 dicembre 2012
27 n. 27 novembre 2012
26 n. 26 ottobre 2012
25 n. 25 settembre 2012
24 n.24 giugno 2012
23 n.23 maggio 2012
22 n.22 aprile 2012
21 n.21 marzo 2012
20 n.20 febbraio 2012
19 n.19 gennaio 2012
18 n.18 dicembre 2011
17 n.17 novembre 2011
16 n.16 ottobre 2011
15 n.15 settembre 2011
14 n.14 giugno 2011
13 n.13 maggio 2011
12 n.12 aprile 2011
11 n.11 marzo 2011
10 n.10 febbraio 2011
9 n.9 gennaio 2011
n 8 n 8 dicembre 2010
n 7 n 7 novembre 2010
n6 n.6 ottobre 2010
5 n.5 settembre 2010
4 n.4 giugno 2010
3 n.3 maggio 2010
2 n.2 aprile 2010
1 n.1 marzo 2010
- Almanacco inverno
- Almanacco di autunno
1 1 -settembre 2009- Anno III
10 10- giugno 2009- Anno II
9 9- maggio 2009- Anno II
8 8-aprile 2009- Anno II
7 7-marzo 2009- Anno II
6 6-febbraio 2009- Anno II
5 5-gennaio 2009- Anno II
4 4-dicembre 2008- Anno II
3 3-novembre 2008- Anno II
2 2-ottobre 2008- Anno II
1 1 -settembre 2008- Anno II
6 6 -Maggio 2008 -Anno I
5 5 -Aprile 2008 -Anno I
4 4 -Marzo 2008 -Anno I
3 3 -Febbraio 2008 -Anno I
2 2 -Gennaio 2008 -Anno I
1 1 -Dicembre 2007 -Anno I-

Invia una e-mail alla redazione

Ansuini Cristina Ansuini Cristina 1 articoli
Collura Elvira Collura Elvira 1 articoli
D'Angiò Giovanni D'Angiò Giovanni 1 articoli
Fondazione Mondo Digitale Fondazione Mondo Digitale 1 articoli
La redazione La redazione 6 articoli
Lombardini Ester Lombardini Ester 1 articoli
Lomele Bruno Lomele Bruno 1 articoli
Maurizio Scarabotti Maurizio Scarabotti 1 articoli
Meligrana Francesca Meligrana Francesca 1 articoli
Menna Rosanna Menna Rosanna 1 articoli
Messuri Adriana Messuri Adriana 1 articoli
Mugione Mariella Mugione Mariella 1 articoli
Paci Lucia Giovanna Paci Lucia Giovanna 1 articoli
Parisi Serena Parisi Serena 1 articoli
Pecci Debora Pecci Debora 1 articoli
Presutti Serenella Presutti Serenella 1 articoli
Rosci Manuela Rosci Manuela 3 articoli
Rossini Simonetta Rossini Simonetta 1 articoli
Traversetti Marianna Traversetti Marianna 1 articoli
Lo Staff settembre 2009
numero 1 settembre09
La scuola come "ascensore sociale"
Come mai non si sale?
Mentre a fine agosto rientravo dalla vacanza in Sardegna - e per tutti gli impegni fin qui affrontati con la ripresa di settembre, sembra una realtà lontanissima!- mi sono imbattuta in un articolo sul Messaggero del 27 agosto (è l'unico giornale che riporta la cronaca di Roma!) dal titolo "Capitale umano e istruzione. Il mancato premio al merito penalizza anche i più deboli" di Luca Cifoni e mi ha così colpito che ho tenuto il ritaglio del giornale. L'articolo apre con l'affermazione che "studiare in Italia non conviene" e prosegue riprendendo alcune affermazioni che il governatore Draghi ha lanciato al meeting di Cl a Rimini a proposito della scuola e del voto "che non riesce a segnare il merito degli studenti in termini di talento, motivazione, applicazione..." e, continua l'autore dell'articolo "il mancato premio al merito -secondo il governatore- non è solo un problema per i meritevoli, ma anche per i "mano capaci" che non possono beneficiare di un miglioramento complessivo del sistema. Si crea insomma un meccanismo perverso che spinge tutti verso il basso .... L'abbandono scolastico è più forte per chi proviene da famiglie con basso livello di scolarità: dunque la scuola fallisce nel suo ruolo di "ascensore sociale".

Ebbene, questa definizione della scuola come "ascensore sociale" rappresenta visivamente l'idea di un movimento verso l'alto, che sale, ma sappiamo anche che l'ascensore "scende" o si blocca al piano! Questa immagine di una scuola che può "far salire" ma che non ce la fa e "fallisce" è dura da digerire perché sembra mettere a nudo ...
Editoriali - di: Rosci Manuela
vai al dettaglio....
 
sommario settembre 2009
Pubblicita_gte
"CinemAzione"
Corso di animazione sociale a mediazione cinematografica
Nel mondo della scuola si è orma diffusa la consapevolezza di come i laboratori e le attività espressive rappresentino uno strumento particolarmente efficace di intervento.

Negli ultimi anni anche il cinema è entrato a pieno titolo a far parte delle proposte di attività extra curriculari. La forza di coinvolgimento che attiva, le grandi emozioni che suscita il naturale...
Didattica Laboratoriale - di: Lomele Bruno vai al dettaglio....
ebook atti convegno Magliano
Chi ben comincia...
Come avviare l'anno in modo positivo
Sappiamo tutti la conclusione di questo detto popolare, come sappiamo bene che il difficile è proprio nel realizzare questa prima parte. L'inizio burrascoso, pieno di travolgenti - e stravolgenti! - novità ha già notevolmente minato quella scorta di proponimenti positivi, di f...
Long Life Learning - di: Ansuini Cristina vai al dettaglio....
Il metodo Feuerstein
Una didattica per l'integrazione
È sempre più diffusa la convinzione che per aumentare la qualità inclusiva dell'offerta formativa sia davvero necessario attivare, per tutti gli alunni, all'interno delle normali attività scolastiche, quei principi tipici di metodologie che si avvalgono degli studi psicopedagogi...
Integrazione Scolastica - di: Lombardini Ester vai al dettaglio....
Insegnanti = calorie
La scuola a dieta
Da qualche mese a questa parte con una serie di provvedimenti, tra i quali una sorta di "Riforma", il governo ha ritenuto necessario ridurre il numero degli insegnanti (neanche fossimo calorie) in quanto la scuola pubblica è ritenuta troppo grassa, troppo onerosa, troppo costosa per le casse dello Stato !!!
Pertant...
Emergenza scuola - di: Meligrana Francesca vai al dettaglio....
Un viaggio nell'"altro" emisfero
Un viaggio di piacere e anche il piacere di incontrare chi vive e sostieni a distanza
Ho avuto modo nelle pagine di questa rivista e proprio in questa rubrica di parlare dell'associazione "MAIS" sostegno a distanza che vede coppie, single, comunità scolastiche e/o gruppi sostene...
Oltre a noi - di: Mugione Mariella
vai al dettaglio....
L'integrazione è "affare" di tutti!
Linee guida per l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità
Le linee guida per l'integrazione scolastica degli alunni con disabilità sono state pubblicate ad agosto e stanno circolando certamente tra le associazioni di categoria e tra gli addetti ai lavori ma è altrettanto importante che giungano a tutti i docenti curricolari perchè si ribadisce che la responsabilità è di tutti.
Il paragrafo III LA DIMENSIONE INCLUSIVA DELLA SCUOLA specifica la responsabilità di tutti i soggetti e parla di Leadership educativa e cultura dell'integrazione e sottolinea che "Il Dirigente scolastico è il garante dell'offerta formativa che viene progettata ed attuata dall'istituzione scolastica: ciò riguarda la globalità dei soggetti e, dunque, anche gli alunni con disabilità.
Il Piano dell'Offerta Formativa (POF) è inclusivo quando prevede nella quotidianità delle azioni da compiere, degli interventi da adottare e dei progetti da realizzare la possibilità di dare risposte precise ad esigenze educative individuali; in tal senso, la presenza di alunni disabili non è un incidente di percorso, un'emergenza da presidiare, ma un evento che richiede una riorganizzazione del sistema già individuata in via previsionale e che rappresenta un'occasione di crescita per tutti.
L'integrazione/inclusione scolastica è, dunqu...
Integrazione Scolastica - di: Rosci Manuela vai al dettaglio....
...la felicità per i nostri bambini...
Che c'entra la ricerca della Felicità con la Scuola?
1a parte
Quest'estate, durante il mio periodo di riposo, mi sono dilettata in alcune letture ma ho dovuto impegnarmi nell'affrontarne una molto complessa: "L'arte della vita" di Zygumunt Bauman.
La complessità è data dalla notoria ricchezza dell'articolazione del pensiero dell'autore, ma penso soprattutto dalle molteplici opportunità di riflessione che ci ha offerto sulle nostre vite di occidentali moderni.
Bauman testimonia come nella società occidentale si sia trasformata l'idea di progresso, inteso come conquista delle conoscenza tecnico-scientifica a garanzia del benessere della collettività, per un'idea di progresso proiettata come opportunità, conquistata o negata, di accesso ai consumi e del "possesso delle cose".
Detta così qualcuno, smaliziato ed annoiato dai tanti dibattiti sui malesseri delle società opulente, potrebbe obiettare che le osservazioni del pensatore polacco non sono originali e anche un po' moraliste; tutti vogliono migliorare il proprio status socio-economico e ne è a riprova il continuo tentativo di chi vive nel "mondo povero" di accedere al "mondo ricco".

Ma è proprio qui il punto.

Quali sono gli elementi che connotano una vita "felice"? Sono uguali per tutti?
Perché non tutti coloro che posseggono un presunto "status di benessere" sono ugualmente felici?

La comunità occidentale misura quindi il benessere sulla quantità delle cose che le persone posseggono, ma controlla tutto att...
Long Life Learning - di: Presutti Serenella vai al dettaglio....
I mestieri dell'arte
Percorsi tra la materia che si lascia plasmare
La capacità prima dell'uomo è stata quella di trasformare con le proprie mani la materia in prodotti che soddisfacessero i propri bisogni materiali. Nasceva così l'artigianato.
Il tempo passa e muta la vita stessa dell'uomo. Così le mani vengono sostituite dalle macchine e ...
Oltre a noi - di: La redazione vai al dettaglio....
Le strategie di un insegnante
...e Mork venne in aiuto del pianeta terra!
A volte capita di dover essere degli "attori" per lanciare un'attività, per interessare i nostri bambini a percorrere in modo motivato una nuova "rotta".
E' quello che mi è capitato all'inizio di questo anno scolastico in una terza classe. In accordo con gli ...
Didattica Laboratoriale - di: Pecci Debora vai al dettaglio....
Iscriviti alla nostra newsletter
per visualizzre le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Long Life Learning Long Life Learning
Oltre a noi... Oltre a noi...
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale
In diretta dalla Segreteria In diretta dalla Segreteria
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina Oltre a noi... 5 Oltre a noi...
Pagina Dalla redazione 9 Dalla redazione
Stampa Uscita Stampa uscita
Invia una opinione

Ricerca avanzata >>>
Username
Password
Ruolo
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional