Torna nella homepage
 
n.17 novembre 2011
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:18 Dicembre 2017 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
HomePage numero 17 >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Se vuoi realizzare il tuo giornale telematico... clicca qui
Giornale telematico del Piero Gabrielli
Giornale telematico dell' IC di via Perazzi-Roma
Cooperativa Giuliaparla si occupa principalmente di bambini, adolescenti e adulti con autismo e sindrome di Asperger
Portale di informazione multimediale
Segui lascuolapossibile su facebook
La consapevolezza della nostra comunicazione
Elemento vitale
Siamo sempre consapevoli della nostra comunicazione? Direi di sì. Ognuno di noi sa di essere inserito in un mondo fatto di rapporti con gli altri e la COMUNICAZIONE rappresenta l'atto fondamentale. La comunicazione è la nostra vita.

Siamo anche piuttosto consapevoli che oltre alle parole utilizziamo anche i gesti per accompagnare la nostra interazione, a volte solo i gesti e in alcune occasioni sono davvero eloquenti, pensiamo ad esempio i gesti utilizzati spesso dagli automobilisti per indicare all'altro ... in che paese andare!

L'efficacia della comunicazione si manifesta fin da subito, dalla nascita: il bimbo piange e il genitore accorre, all'inizio senza distinguere qual è in realtà la richiesta ma ben presto il pianto si "specializza" e si orienta verso richieste più precise (ho fame, ho sonno, ho fatto la pipì), o meglio, l'interazione con i genitori, che diventano più capaci di comprendere il bisogno del momento (il pianto da fame è diverso da quello de...
Editoriali - di: Rosci Manuela
vai al dettaglio....
New Staff novembre 2011
Scrivi alla redazione
NewSommario_novembre 2011
Ultime dalla redazione novembre 2011
Sotto la lente novembre
Rumori di sottofondo
Ovvero il brusio dell'insegnante di sostegno
Alzi la mano a chi tra noi insegnanti di sostegno non è capitato, prima o poi, di sentirsi rivolgere dal collega curriculare di turno il fatidico "invito", (riferito al ragazzo disabile con cui si sta lavorando in classe):"ma perché non lo porti un po' a lavorare fuori, così anche noi stiamo più tranquilli...sai, con questo brusio di sottofondo...".
Ecco, è quell'"anche noi" che a volte scatena malumori e reazioni e apre abissi che, se non si usano il buon senso e la misura, rischiano di diventare incolmabili e di compromettere seriamente quello che è il lavoro di un team, che nella sua essenza è un lavoro di relazione.
Ci sono diverse considerazioni ...
Integrazione Scolastica - di: Crasso Antonella vai al dettaglio....
Comunicazione: trasmissione o relazione?
Alla ricerca fruttuosa di nuove potenzialità comunicative
"Non era soltanto il sapere che quei professori condividevano con noi, era il desiderio stesso del sapere! E ciò che mi comunicarono fu il piacere di trasmettere. Perciò andavamo alle lezioni affamati come lupi. Non direi che ci sentissimo amati da loro, ma di certo considerati."
Daniel Pennac, Diario di scuola


Il mondo della scuola è un mondo fatto di relazioni e di relazioni diverse, che richiedono aggiustamenti e adeguamenti continui, soluzioni efficaci, spostamenti di attenzione, cambiamenti di tono e di modalità espressive... Non dico certo nulla di nuovo affermando tutto questo, ma intendo cercare di porre l'attenzione su delle dinamiche che normalmente diamo un po' per scontate e che lasciamo scorrere in modo disinvolto, senza badarci troppo.

La citazione di Pennac ha del rivoluzionario, ma contiene in sé un'ovvietà assoluta: ...
Scuola e tecnologia - di: Ansuini Cristina vai al dettaglio....
Il nuovo Ministro dell'Istruzione
Le prime dichiarazione di Francesco Profumo
Strategica l'alleanza tra scuola e famiglia
Non avendo possibilità di intervistare direttamente il nuovo Ministro che si occuperà della scuola e dell'università, proponiamo le sue prime dichiarazioni tratte dai comunicati stampa rilasciati.

"Voglio essere il ministro dell'ascolto e del dialogo, ma condanno ogni forma di violenza"
Per questo governo, e per me, i giovani - quindi in particolar modo gli studenti - rappresentano una grande risorsa di questo Paese, che il Presidente Monti ha ...
L'intervista - di: Rosci Manuela
vai al dettaglio....
Il gioco di parole
Conoscere lo sviluppo del linguaggio per riconoscere il disturbo
"Tao, te bella babbola". Questa è un esempio di come parla e compone le frasi chi ha problemi di linguaggio. Che si parli di dislalie o disordine fonologico o disturbo semplice di linguaggio, la sostanza non cambia: i bambini che presentano questo tipo di difficoltà non riescono a pronunciare le parole in maniera corretta; commettono diversi tipi di errori: sostituzioni di fonemi (nel caso della frase succitata abbiamo il fonemi /ci/ sostituito con /t/, il fonema /k/ sostituito con la /t/), riduzione di gruppi consonantici (/mb/ viene ridotto in un'altra /b/), inserzione di fonemi e altri ancora.

Sempre più frequente è la richiesta di una Valutazione...
Le novità sugli ebook - di: Castaldo Esterina vai al dettaglio....
No Communication, no school
Senza una comunicazione efficace, la scuola non funziona

All'ultima riunione di redazione per questo numero della rivista, a cui non ho potuto partecipare, si è scelto come filo rosso delle nostre emozioni, riflessioni, esperienze da raccontare, il tema della Comunicazione.

"Capirai! - ho pensato quando l'ho saputo - un argomentino da niente, talmente vasto da voler dire tutto e niente ... sarà uno scherzo dare un taglio ai nostri articoli!!". Mi viene in soccorso Manuela Rosci che mi dice: "Solo tu puoi continuare a trattare il tema della comunicazione scuola-famiglia, docenti-genitori, con il tuo stile!!"

In effetti sì, è vero, con quattro figli ormai cresciuti, la mia esperienza di scuola è ricca a tal punto da farmi concludere che la comunicazione -tra dirigente e docenti, tra questi e i loro colleghi, tra ragazzi e insegnanti, tra questi ancora e genitori- è il fulcro che regge l'impianto...
Emergenza scuola - di: Paci Lucia Giovanna vai al dettaglio....
Una lezione ... da cani
Comunicare non è parlare
Ciao padrone,

...oggi ti voglio raccontare qualche cosa in più su di me.

Molto spesso, tu come del resto buona parte della tua specie, parlate con noi credendo che noi comprendiamo sempre, anche tutte QUELLE STRANE PAROLE che ci dite (e picci picci, amoruccio bello, alura alura...). Ma non è così, almeno non all'inizio; poi diciamo che,...
Dedicato a te - di: Cordovani Giulia vai al dettaglio....
Apprendere una lingua straniera? Don't worry!
Presto la soluzione anche per gli adulti più ... resistenti
Il bisogno di comunicare è certamente una delle esigenze primarie dell'essere umano, che si manifesta fin dai primi istanti di vita: è attraverso il pianto che il neonato comunica al mondo il suo arrivo, ed è anche attraverso la voce che ognuno di noi esterna il proprio pensiero.
Ma la comunicazione è, per definizione, bidirezionale. "Comunicare" non vuol dire infatti solo esprimersi, ...
Dedicato a te - di: Cairo Rosanna vai al dettaglio....

Ricerca avanzata >>>
Stampa Uscita Stampa uscita
Chi ha paura del Grande Saggio? Chi ha paura del Grande Saggio?
Comunicare con gli alunni Comunicare con gli alunni
Fare la Fare la "guerra" alle parole
I social network per parlare di libri I social network per parlare di libri
Parlare bene e scrivere bene: due aspetti di una stessa medaglia? Parlare bene e scrivere bene: due aspetti di una stessa medaglia?
Rumori di sottofondo Rumori di sottofondo
Scusa, forse non ho capito bene Scusa, forse non ho capito bene
Superare i problemi di comunicazione Superare i problemi di comunicazione
C'è un'emergenza ... io cosa faccio? C'è un'emergenza ... io cosa faccio?
Centro Internazionale del Libro Parlato Centro Internazionale del Libro Parlato
La lettura di libri nella popolazione La lettura di libri nella popolazione
La produzione e-book La produzione e-book
Nella giornata mondiale dell'infanzia Nella giornata mondiale dell'infanzia
Percorsi riabilitativi e fasi di transizione nella disabilità intellettiva Percorsi riabilitativi e fasi di transizione nella disabilità intellettiva
Risorse per la didattica per bambini con autismo Risorse per la didattica per bambini con autismo
Robotica a scuola - istruzioni per l'uso Robotica a scuola - istruzioni per l'uso
Un regalo Un regalo "diverso" per i vostri amici e parenti "speciali"
Agolino Simona Loretta Agolino Simona Loretta 1 articoli
Ansuini Cristina Ansuini Cristina 1 articoli
Bevar Ernesta Angela Bevar Ernesta Angela 1 articoli
Cairo Rosanna Cairo Rosanna 1 articoli
Castaldo Esterina Castaldo Esterina 1 articoli
Cordovani Giulia Cordovani Giulia 1 articoli
Crasso Antonella Crasso Antonella 1 articoli
Damiano Maria Antonietta Damiano Maria Antonietta 1 articoli
La redazione La redazione 12 articoli
Nucera Roberto Nucera Roberto 1 articoli
Paci Lucia Giovanna Paci Lucia Giovanna 1 articoli
Presutti Serenella Presutti Serenella 1 articoli
Rosci Manuela Rosci Manuela 2 articoli
Rossini Simonetta Rossini Simonetta 1 articoli
Tomassini Stefania Tomassini Stefania 1 articoli
Traversetti Marianna Traversetti Marianna 1 articoli
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Integrazione Scolastica 2 Integrazione Scolastica
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Long Life Learning 7 Long Life Learning
Pagina Dalla redazione 9 Dalla redazione
n. 77 novembre 2017
N. 76 ottobre 2017
n 75 settembre 2017
n.74 giugno 2017
n. 73 maggio 2017
n. 72 aprile 2017
n 71 marzo 2017
n.70 febbraio 2017
n 69 gennaio 2017
n 68 dicembre 2016
n 67 novembre 2016
n. 66 ottobre 2016
n.65 settembre 2016
n.64 giugno 2016
n.63 maggio 2016
n. 62 aprile 2016
n.61 marzo 2016
n.60 febbraio 2016
n.59 gennaio 2106
n.58 dicembre 2015
n.57 novembre 2015
n.56 ottobre 2015
n.55 settembre 2015
n. 54 giugno 2015
n.53 Maggio 2015
n.52 Aprile 2015
n. 51 marzo 2015
n. 50 febbraio 2015
n. 49 gennaio 2015
n.48 dicembre 2014
n.47 novembre 2014
n.46 ottobre 2014
n.45 settembre 2014
n.44 giugno 2014
n.43 maggio 2014
n.42 aprile 2014
n.41 marzo 2014
n.40 febbraio 2014
n.39 gennaio 2014
n.38 dicembre 2013
n 37 novembre 2013
n 36 ottobre 2013
n.35 settembre 2013
n.34 giugno 2013
n.33 maggio 2013
n. 32 aprile 2013
n. 31 marzo 2013
n. 30 febbraio 2013
n. 29 gennaio 2013
n. 28 dicembre 2012
n. 27 novembre 2012
n. 26 ottobre 2012
n. 25 settembre 2012
n.24 giugno 2012
n.23 maggio 2012
n.22 aprile 2012
n.21 marzo 2012
n.20 febbraio 2012
n.19 gennaio 2012
n.18 dicembre 2011
n.17 novembre 2011
n.16 ottobre 2011
n.15 settembre 2011
n.14 giugno 2011
n.13 maggio 2011
n.12 aprile 2011
n.11 marzo 2011
n.10 febbraio 2011
n.9 gennaio 2011
n 8 dicembre 2010
n 7 novembre 2010
n.6 ottobre 2010
n.5 settembre 2010
n.4 giugno 2010
n.3 maggio 2010
n.2 aprile 2010
n.1 marzo 2010
Almanacco inverno
Almanacco di autunno
1 -settembre 2009- Anno III
10- giugno 2009- Anno II
9- maggio 2009- Anno II
8-aprile 2009- Anno II
7-marzo 2009- Anno II
6-febbraio 2009- Anno II
5-gennaio 2009- Anno II
4-dicembre 2008- Anno II
3-novembre 2008- Anno II
2-ottobre 2008- Anno II
1 -settembre 2008- Anno II
6 -Maggio 2008 -Anno I
5 -Aprile 2008 -Anno I
4 -Marzo 2008 -Anno I
3 -Febbraio 2008 -Anno I
2 -Gennaio 2008 -Anno I
1 -Dicembre 2007 -Anno I-
Username
Password
Ruolo
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional