Torna nella homepage
 
n.34 giugno 2013
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:20 Settembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Pagina numero 5 >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Scuola & Tecnologia 2 Scuola & Tecnologia
Pagina Orizzonte scuola 3 Orizzonte scuola
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina Dalla redazione 5 Dalla redazione
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Dedicato a te Dedicato a te
DSA e...dintorni DSA e...dintorni
e-book novità e-book novità
L'intervista L'intervista
Long Life Learning Long Life Learning
Oltre a noi... Oltre a noi...
Orizzonte scuola Orizzonte scuola
Scuola & Tecnologia Scuola & Tecnologia
Sotto la lente Sotto la lente
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Pagina Numero 5 - Area tematica Dalla redazione
testatina_dalla redazione
"Di eredi non vedo traccia"
I percorsi umani della migrazione
Un libro di Daniele Comberiati ci fa entrare nelle storie esistenziali, nelle realizzazioni, nei fallimenti e nei rimpianti di chi deve subire, attraverso la migrazione, profondi cambiamenti antropologici.
La recensione è del prof. Biagio Sansone, stimato prof. di lettere del Lucio Lombardo Radice, che ringraziamo.




"Di eredi non vedo traccia"

Ciò che soprattutto colpisce, in questo lavoro di Comberiati, è l'estremo equilibrio tra obiettiva cronaca ed affettuosa contemplazione delle storie narrate e dei personaggi che in esse compaiono. L'autore non indulge ad alcuna facile retorica, svolgendo il filo di una narrazione asciutta e disincantata ma non per questo fredda o distaccata.
L'emigrazione è, nelle storie rappresentate da Comberiati, sradicamento totale, quasi una forma di forzato apolidismo che soltanto a tratti, e spesso in modo esagerato e grottesco, rievoca fatti, tradizioni e personaggi della patria quasi dimenticata e per ciò stesso idealizzata.
Come nel caso di Fabrizio, il ristoratore di Bruxelles, che identifica la propria italianità nelle foto di compatrioti noti e non appese nel suo locale, o in quello di Felice che, tornato in Italia, rimpiange un'Argentina che nella memoria assume contorni favolosi: d'altronde, come con triste ma lucida riflessione osserva la Mena, chi torna ...
Dalla redazione - di: Sansone Biagio vai al dettaglio....
No alle scuole speciali, in qualunque forma!
E' sempre bene ricordarlo
Riportiamo il comunicato stampa del 19 giugno 2013 che l'Anffas Onlus (Associazione Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettiva e/o Relazionale) ha inoltrato con preghiera di diffusione. L'argomento è certo fonte di interesse/riflessione per i docenti di ogni ordine e grado.


E' SEMPRE BENE RICORDARLO:
NO ALLE SCUOLE SPECIALI, IN QUALUNQUE FORMA!...
Dalla redazione - di: La redazione vai al dettaglio....
NON TANTO DIVERSI
Attività nei centri diurni per persone adulte con disabilità.
Vi proponiamo il libro di Laura Piccinino e Carla Santa Maria edito da Franco Angeli che parla di teoria e buone prassi nei centri diurni per persone adulte con disabilità.


"È ancora possibile proporre un fare innovativo nella realtà dei centri per persone di-sabili adulte? È possibile sviluppare l'integrazione in un'ottica inclusiva?
È possibile, sosteng...
Dalla redazione - di: La redazione vai al dettaglio....
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional