Torna nella homepage
 
n.4 giugno 2010
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:22 Novembre 2018 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Pagina numero 2 >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Per visualizzare le sottoaree clicca sull'icona
Dalla redazione Dalla redazione
Oltre a noi... Oltre a noi...
Editoriali Editoriali
Emergenza scuola Emergenza scuola
Organizzazione Scolastica Organizzazione Scolastica
Integrazione Scolastica Integrazione Scolastica
Didattica Laboratoriale Didattica Laboratoriale
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Integrazione Scolastica 2 Integrazione Scolastica
Pagina Organizzazione Scolastica 3 Organizzazione Scolastica
Pagina Didattica Laboratoriale 4 Didattica Laboratoriale
Pagina Emergenza scuola 5 Emergenza scuola

Ricerca avanzata >>>
Clicca sul libro per acquistare una copia dell'eBook
Pagina Numero 2 - Area tematica Integrazione Scolastica
Testatina_integrazione
L'iperattività a scuola
Il senso di frustrazione dell'adulto
Quando si parla di iperattività o di ipercinesia infantile in psicopatologia, si fa riferimento ad un disturbo neurobiologico a carico della corteccia pre-frontale e dei nuclei della base, ovvero strutture sottocorticali coinvolte nel controllo del movimento. È stata dimostrata l'ereditarietà del disturbo di iperattività, per cui se si va ad indagare ci sarà qualche componente della famiglia che ha avuto lo stesso disagio.

Non è quindi sufficiente trovarsi dinanzi a un bambino vivace per diagnosticare un disturbo di iperattività. Il disturbo viene diagnosticato principalmente intorno ai sette anni, età in cui il bambino è scolarizzato, infatti, è principalmente a scuola che il disagio trova terreno fertile per venire fuori. Deve essere chiaro, però, che l'iperattività non è un disturbo che sopraggiunge improvvisamente, pertanto un bambino che è sempre stato tranquillo non diventa improvvisamente ipercinetico, ma si manifesta in maniera latente fin dai primi mesi di vita attraverso manifestazioni di irrequietezza e con difficoltà nella regolazione dell'aurosal.

L'iperattività è, quindi, l'eccessivo o inappropriato livello di attività motoria o verbale. I bambini con ipercinesi non riescono a stare seduti, parlano troppo e in maniera caotica, disturbano e rumoreggiano, sembrano instancabili e hanno grosse difficoltà per ciò che riguarda il sonno. I bambini iperattivi possono essere descritti come fragili ...
Integrazione Scolastica >>> Approfondimenti - di: D'Angiò Giovanni vai al dettaglio....
Attenzione a non buttar via una grande conquista
Genitori in difesa dei figli disabili.
Sono arrivate alla Redazione le lettere che i genitori di una ragazzina down hanno scritto al dirigente scolastico e ad altre associazioni in occasione della prova INVALSI. L'alunna non è potuta entrare in classe quel giorno perché indicazioni che accompagnavano le prove, chiedevano di allontanare qualunque fonte di disturbo (è una bimba con forti disturbi e la sua presenza si fa sentire). I genitori ovviamente hanno deciso di non mandarla a scuola per non lasciarla fuori dalla classe tutta la mattina.

"Siamo i genitori di.... La volevamo tenere informata che giovedì 13 Maggio nostra figlia non verrà a scuola per non fargli subire l'ennesima DISCRIMINAZIONE che lo stato scolastico impone ai nostri figli. Da genitore speravo in una sua presa di posizione alla circolare ar...
Integrazione Scolastica - di: Rosci Manuela
vai al dettaglio....
 

G.T. Engine Powerd by Innova Servizi Roma Via Appia Nuova 882- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional