Torna nella homepage
 
n.58 dicembre 2015
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:21 Novembre 2017 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
Pagina numero 2 >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Sysform Ente di Formazione accreditato dal MIUR
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
Pagina Orizzonte scuola 2 Orizzonte scuola
Pagina Didattica Laboratoriale 3 Didattica Laboratoriale

Ricerca avanzata >>>
Pagina Numero 2 - Area tematica Orizzonte scuola
Testatina Orizzonte_scuola
misurare per valutare...
A proposito di Valutazione
dal RAV al PDM: perché è necessario mettere al centro dei processi educativi e didattici le azioni valutative
La L.107/ 2015, la "Buona Scuola", ha certamente riportato al centro dell'attenzione di tutti gli addetti ai lavori, e non solo, la Valutazione.
Le azioni valutative sono state identificate come prioritarie e necessarie, soprattutto quelle rivolte all'interno delle scuole, ai Dirigenti e al personale Docente, all'Offerta formativa e agli esiti degli alunni e tutto il Sistema Scuola sembra essere investito all'improvviso da queste "urgenze", con scadenze serrate e ravvicinate tra loro di estrema importanza per la vita stessa delle scuole, di chi ci lavora e di chi ne è il destinatario ultimo e utente, i nostri Alunni.

La recente Riforma ha riportato in auge un tema/problema della Scuola italiana, ne sottolinea senz'altro la centralità per i processi di istruzione e formativi, ma di sicuro non "inventa" o reinventa il ruolo della autovalutazione/valutazione come se fosse una nuova scoperta.

Non mi soffermerò ancora sul ritardo storico, tutto nostrano, sull...
Orizzonte scuola - di: Presutti Serenella vai al dettaglio....
Il contatto vuoto e l'eclissi della relazione
La prevenzione delle dipendenze patologiche
L'azione di prevenzione, nell'area delle dipendenze, è finalizzata non tanto ad evitare il disagio ma a promuovere il benessere, all'interno di un orientamento di pensiero che considera la salute non più come assenza di malattie, ma come uno stato complessivo di benessere della persona.

Per la Gestalt Psicosociale, infatti, la crescita della persona, in rapporto ad un ambiente difficile, è determinata non dall'annullamento delle difficoltà o dei disagi, ma dalla capacità di scoprire u...
Orizzonte scuola - di: Laporta Antonia
vai al dettaglio....
Il ruolo del pensiero nel benessere emotivo
Il modello ABC dell'Educazione Razionale Emotiva di Mario Di Pietro

"Esiste una connessione diretta tra il modo in cui i bambini provano sentimenti e quello in cui si comportano;
quando i bambini "sentono" nel modo giusto, si comportano nel modo giusto;
come possiamo aiutarli a sentire nel modo giusto? Accettando le loro emozioni."
Adele Faber & Elaine Mazlish, "Come parlare perché i bambini ti ascoltino & come ascoltare perché ti parlino", Oscar Mondadori

Questo passaggio tratto da un libro consigliatomi da un mio car...
Orizzonte scuola - di: Melchiorre Simonetta vai al dettaglio....
liceoclassicocapizzict.altervista.org
Identita' di genere e Teoria del Gender
Essere rispettati nel nostro essere 'unici'
Tornata dal convegno Erickson, dove avevo sentito interventi e commenti polemici sull'argomento dell'identità di genere, la mia amica e collega Lucia mi invita ad un evento serale, organizzato dalla parrocchia di San Frumenzio (Prati Fiscali, a Roma), in cui si parlerà della polemica nata intorno alla cosiddetta "Teoria del gender", relativamente al comma 16 della legge 107 sulla "Buona scuola", di cui riporto uno stralcio: "Fra queste azioni messe a sistema rientra a pieno titolo l'educazione ...
Orizzonte scuola - di: Pellizzaro Francesca vai al dettaglio....
 

G.T. Engine Powerd by Sysform Roma Via Monte Manno 23 -Roma- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional