Torna nella homepage
 
n 68 dicembre 2016
Registrata presso il:Tribunale di Roma n. 63/2010 del 24/02/2010
Direttore responsabile Manuela Rosci
Oggi è il giorno:21 Ottobre 2017 Pubblicato da Sysform Editore - Iscrizione al R.O.C. n.19433 Sysform Editore - Via Monte Manno 23 00131 Roma
HomePage numero 68 >>>
SysForm Editore - editoria digitale per il mondo della scuola e della formazione
Sysform Ente di Formazione accreditato dal MIUR
Se vuoi realizzare il tuo giornale telematico... clicca qui
Giornale telematico dell' IC di via Perazzi-Roma
Formazione Sysform
Semplicemente auguri
Al termine della prima fase
Abbiamo acceso i motori e siamo partiti ma, come spesso accade, i risultati iniziali non sono brillanti, almeno per tanti: chi brontola invece di roboare, qualcuno sussulta, chi non parte per nulla perché non si è accorto del "VIA, SI PARTE!".

Settembre, inizio scuola, mi ricorda questo avvio con motori differenti e per qualcuno riuscire a trovare la giusta ripresa è stato faticoso, lento e, ancora oggi, non soddisfacente. Ri-PRENDERE il ritmo scolastico, gli orari, le abitudini, la convivialità quotidiana, le preoccupazioni scolastiche, l'impegno nello studio, l'attenzione e la capacità di ascoltare e intervenire in maniera pertinente sono operazioni che richiedono intenzionalità, disponibilità a mettersi in gioco, a sopportare eventuali frustrazioni date da mancati o parziali successi (se non addirittura evidenti insuccessi).

Eppure considero questa parte dell'anno scolastico, fino a dicembre, strategica, fondamentale e coinvolgente.
"Strategica" perché il lavoro a scuola ha bisogno di PIANIFICAZIONE ancor più che di programmazione; il lavoro di un anno scolastico va pianificato a tavolino, individuando le linee di partenza e di arrivo; il tempo a disposizione è vincolate (9 mesi di scuola) e così anche il luogo, lo spazio dove agire (la scuola), sebbene siano permesse variazioni (uscite didattiche e campi scuola). Anche il gruppo di alunni è un elemento definito, anche se sono possibili variazioni sul campo in qualsiasi momento, dal primo giorno (e così siamo arrivati a 28) o in itinere (speriamo di no, per ovvie ragioni!).
Considerati i vincoli scolastici "naturali", ognuno di noi ha fatto proprie le "rotte istituzionali", prendendo in considerazione quei Traguardi per lo sviluppo delle competenze che abbiamo detto più volte essere la nostra "bussola di riferimento", per condurre il nutrito gruppo di studenti alla meta.
Nel pianificare il percorso, una volta considerati i vincoli e individuate le piste da seguire, abbiamo poi ipotizzato COSA proporre e COME prospettare al gruppo il cammino immaginato ...
Editoriali - di: Rosci Manuela
vai al dettaglio....

New sfoglia la rivista dicembre 2016
New sommario dicembre 2016
Registrazione_lettori_scuolapossibile
buone feste 2016
aforismo natale
Il Paese di Stranolandia
Costruire competenze attraverso il "sapere agito"
Il compito più arduo nell'organizzazione di una unità didattica basata sulle competenze è impostare il lavoro partendo dall'esperienza vissuta fino ad arrivare alla teoria dell'insegnamento di ogni disciplina.
Parto da un accaduto e lo rendo un'occasione per accrescere conoscenze e abilità già in possesso dell'alunno, procedendo in modo induttivo attraverso un sistema di integrazione dei saperi specifici di più discipline. La scelta di un compito fondato su una significativa esigenza "reale" mi serve per orientare gli studenti al lavoro, suscitando curiosità e motivazione.

Prima di entrare in classe occorre prefiggersi quali siano le competenze chiave che in prospettiva voglio far raggiungere attraverso unità di apprendimento ...
Didattica Laboratoriale - di: Calcagni Maria vai al dettaglio....
Open Bio Medical
Una comunità alla portata di tutti
Un gruppo di volontari tra ingegneri, medici, biologi, makers appassionati di t...
L'intervista - di: Riccardi Barbara
vai al dettaglio....
Vacanze per i compiti
La scuola dei topi e delle lumache
Dicembre è il mese dei primi bilanci, data l'interruzione per le vacanze natalizie, ed è anche il periodo in cui, per gli stessi motivi legati alle festività religiose, si organizzano e realizzano svariate iniziative che hanno come obiettivo principale quello di riflettere sui temi e sui significati connessi alle ricorrenze e di concludere un percorso, un'unità didattica: merc...
Long Life Learning - di: Pellegrino Marco vai al dettaglio....
Tempo di Natale, tempo di emozioni
L'apprendimento significativo delle diverse funzioni della lingua
Il periodo natalizio è uno degli eventi più attesi dai bambini, così carico di aspettative, di magia e di stimoli emotivi, capaci di dare un maggiore impulso alle loro capacità creative.
Quindi, in una classe prima di scuola primaria, il periodo che precede il Natale offre occasioni ghiotte per sperimentare le diverse dimensioni del linguaggio (espressiva, comunicativa, argomentativa, cognitiva) in situazioni simili al gioco interattivo, pertanto le richieste non vengono vissute come noiosi impegni scolastici bensì come attività altamente motivanti e mirate alla realizzazione di un semplice spettacolo teatrale. Inoltre, è proprio l'aspetto ludico che permette alle emozioni nascoste di emergere. In realtà, il bambino, attraverso delle esperienze prettamen...
Didattica Laboratoriale - di: Parisi Roberta vai al dettaglio....
carta del docente
La conferenza sull'ambiente
Sostenere la Terra è un compito significativo
Carissime lettrici e lettori, vorrei condividere con voi il percorso che ho avviato insieme al mio team di classe e che vede coinvolti gli alunni della classe V F della scuola primaria "Nino Manfredi" di Case Rosse, una frazione ...
Didattica Laboratoriale - di: Parravani Emanuela vai al dettaglio....
La "Costituzione" del gruppo
Prove di competenza civica
I compiti di realtà, o compiti significativi, vengono proposti ai bambini per motivarli, renderli interpreti del percorso di apprendimento e permettono agli insegnanti di osservarli e certificarne così le competenze.
Didattica Laboratoriale - di: Malagesi Stefania vai al dettaglio....
La didattica dei copioni
Il primo sapere storico
La Storia e il suo insegnamento contribuiscono efficacemente alla formazione della personalità degli alunni e, pur se considerati noiosi e ripetitivi, sono per loro fondamentali. ...
Didattica Laboratoriale - di: Ventre Angela vai al dettaglio....
Ho incontrato un cantastorie
A lezione da Simone Saccucci
Ci sono degli incontri felici che rimettono le cose al posto giusto, ti fanno capire che non si è soli a guardare in una certa direzione, che è possibile un punto di vista diverso, una voce dissonante, una sfumatura contrastante.
Sono quegli incontri che fanno capire che un'altra via è possibi...
Long Life Learning - di: Ansuini Cristina vai al dettaglio....
Aiutami a fare da solo...
... aiutami a diventare competente
Il titolo racconta molto, spiega tutta la "potenza" di una scuola che sa rispondere adeguatamente alla pluralità di esigenze di ogni singolo alunno, che dovrà diventare un cittadino, possibilmente un cittadino competente, che saprà trovare il "suo po...
Long Life Learning - di: Proietti Michela vai al dettaglio....
Colori, odori e sapori
Imparare con gusto
La stagione autunnale offre diversi modi e momenti di osservazione, riflessione e di scoperta del mondo circostante. In questo momento dell'anno le varie caratteristiche della natura che possono essere colte attraverso i colori, gli odori, i sapori, ci regalano innumerevoli spunti didattici. E' chiaro che tutto dipende dall'intenzionalità dell'insegnante che, grazie alla pro...
Didattica Laboratoriale - di: Santigliano Leonilde
vai al dettaglio....
Le parole che determinano il successo
Professione e passione
Esercitare una professione appassionante vuol dire poter affrontare ogni nuovo giorno con il sorriso.

La passione è un elemento che fa incredibilmente la differenza nello svolgiment...
Inclusione Scolastica - di: Tani Stefania
vai al dettaglio....
L'alunno partecipe della complessità sociale ed individuale
Gli studi sull'importanza della didattica per competenze
La mondializzazione dell'economia e la globalizzazione, elementi che determinano l'attuale complessità sociale venutasi a creare dopo la caduta del muro di Berlino del 1989, e la comples...
Long Life Learning - di: De Angelis Giovanna
vai al dettaglio....
ipermind.com
Gli antidoti contro tutti i bullismi
Assertività e gestione del conflitto come competenze interpersonali
Nel continuare il nostro "viaggio" ideale (vedi i numeri 65-66-67/2016 della rivista) alla scoperta dell'importanza delle soft skills, nello sviluppo e nel sostegno dei comportamenti pro-attivi nelle persone, credo sia molto importante osservare da vicino le possib...
Long Life Learning - di: Presutti Serenella vai al dettaglio....
Scriviamo sul "muro"
Con Padlet finalmente possiamo farlo
Padlet è un "muro virtuale": un'applicazione per pc, tablet e smartphone che necessita solo di una semplice e veloce registrazione per essere utilizzata.
Ho appreso di questo strumento durante l'anno scolastico passato perché, essendo stata nominata tutor, ne è stato propos...
Scuola e tecnologia - di: Palumbo Stefania vai al dettaglio....
Chi accoglie chi
Quando si crea reciprocità
E' questo il punto. Certo messo così ha un'intonazione un po' amletica, incute anche un certo timore, come tutti i momenti di grande cambiamento. Cambiamento implica passaggi di confusione, fasi di parziale disorientamento. E' normale che sia così.
Perchè il cambiamento anticipa la nostra compiaciuta reazione di consenso.
Avviene, è già avvenuto, e tu arranchi se vuoi stare al passo. Oppure ti arrocchi su posizioni old style di stampo privilegiato e classista, in altre parole resisti al...
Intercultura - di: Bono Liliana vai al dettaglio....
tratta dal sito www.fiaba.org
L'insegnante di sostegno
Alla ricerca di una nuova funzione
Il 15 novembre scorso si è tenuta, a Roma, presso la Fondazione Besso, la GIORNATA NAZIONALE DI STUDIO E LAVORO organizzata dal CTS IPSSS "Edmondo De Amicis‟, dal Dipartimento Scuola di FIABA Onlus e dalla Fondazione Besso sulla "Legge Delega sull'Inclusione Scolastica: stato dell'art...
Inclusione Scolastica - di: Ruggiero Patrizia vai al dettaglio....
L'ISSN è l'acronimo di International Standard Serial Number, o Numero internazionale normalizzato delle pubblicazioni in serie.
Segui lascuolapossibile su Facebook
Seguici su Google Plus
Seguici su Twitter
Contattaci

Ricerca avanzata >>>
Stampa Uscita Stampa uscita
Ansuini Cristina Ansuini Cristina 1 articoli
Bono Liliana Bono Liliana 1 articoli
Calcagni Maria Calcagni Maria 1 articoli
De Angelis Giovanna De Angelis Giovanna 1 articoli
La redazione La redazione 2 articoli
Malagesi Stefania Malagesi Stefania 1 articoli
Palumbo Stefania Palumbo Stefania 1 articoli
Parisi Roberta Parisi Roberta 1 articoli
Parravani Emanuela Parravani Emanuela 1 articoli
Pellegrino Marco Pellegrino Marco 1 articoli
Presutti Serenella Presutti Serenella 1 articoli
Proietti Michela Proietti Michela 1 articoli
Riccardi Barbara Riccardi Barbara 1 articoli
Rosci Manuela Rosci Manuela 1 articoli
Ruggiero Patrizia Ruggiero Patrizia 1 articoli
Santigliano Leonilde Santigliano Leonilde 1 articoli
Tani Stefania Tani Stefania 1 articoli
Ventre Angela Ventre Angela 1 articoli
  Pag Argomento
HomePage   HomePage
N. 76 ottobre 2017
n 75 settembre 2017
n.74 giugno 2017
n. 73 maggio 2017
n. 72 aprile 2017
n 71 marzo 2017
n.70 febbraio 2017
n 69 gennaio 2017
n 68 dicembre 2016
n 67 novembre 2016
n. 66 ottobre 2016
n.65 settembre 2016
n.64 giugno 2016
n.63 maggio 2016
n. 62 aprile 2016
n.61 marzo 2016
n.60 febbraio 2016
n.59 gennaio 2106
n.58 dicembre 2015
n.57 novembre 2015
n.56 ottobre 2015
n.55 settembre 2015
n. 54 giugno 2015
n.53 Maggio 2015
n.52 Aprile 2015
n. 51 marzo 2015
n. 50 febbraio 2015
n. 49 gennaio 2015
n.48 dicembre 2014
n.47 novembre 2014
n.46 ottobre 2014
n.45 settembre 2014
n.44 giugno 2014
n.43 maggio 2014
n.42 aprile 2014
n.41 marzo 2014
n.40 febbraio 2014
n.39 gennaio 2014
n.38 dicembre 2013
n 37 novembre 2013
n 36 ottobre 2013
n.35 settembre 2013
n.34 giugno 2013
n.33 maggio 2013
n. 32 aprile 2013
n. 31 marzo 2013
n. 30 febbraio 2013
n. 29 gennaio 2013
n. 28 dicembre 2012
n. 27 novembre 2012
n. 26 ottobre 2012
n. 25 settembre 2012
n.24 giugno 2012
n.23 maggio 2012
n.22 aprile 2012
n.21 marzo 2012
n.20 febbraio 2012
n.19 gennaio 2012
n.18 dicembre 2011
n.17 novembre 2011
n.16 ottobre 2011
n.15 settembre 2011
n.14 giugno 2011
n.13 maggio 2011
n.12 aprile 2011
n.11 marzo 2011
n.10 febbraio 2011
n.9 gennaio 2011
n 8 dicembre 2010
n 7 novembre 2010
n.6 ottobre 2010
n.5 settembre 2010
n.4 giugno 2010
n.3 maggio 2010
n.2 aprile 2010
n.1 marzo 2010
Almanacco inverno
Almanacco di autunno
1 -settembre 2009- Anno III
10- giugno 2009- Anno II
9- maggio 2009- Anno II
8-aprile 2009- Anno II
7-marzo 2009- Anno II
6-febbraio 2009- Anno II
5-gennaio 2009- Anno II
4-dicembre 2008- Anno II
3-novembre 2008- Anno II
2-ottobre 2008- Anno II
1 -settembre 2008- Anno II
6 -Maggio 2008 -Anno I
5 -Aprile 2008 -Anno I
4 -Marzo 2008 -Anno I
3 -Febbraio 2008 -Anno I
2 -Gennaio 2008 -Anno I
1 -Dicembre 2007 -Anno I-
Username
Password
Ruolo
 

G.T. Engine Powerd by Sysform Roma Via Monte Manno 23 -Roma- Web Content Manager Maurizio Scarabotti

Valid HTML 4.01 Transitional